amazon

Amazon apre le porte del proprio centro logistico di Castel San Giovanni in provincia di Piacenza alle visite guidate, ora non sarà più un mistero capire come evadere 4 ordini al secondo.

Il colosso dell’e-commerce apre le porte dei propri centri logistici di tutta Europa alle visite guidate, in date e orari stabiliti, in modo che tutti possano capire come Amazon riesce ad evadere un numero di ordini impressionante ogni giorno. In Italia il centro si trova a Castel San Giovanni in provincia di Piacenza e le visite iniziano alle 9.30 del 18 giugno.

Per prenotare una visita dell’Amazon FC Tour è stata aperta un’apposita pagina in cui si ha la possibilità di compilare un form con giorno ed orario preferito e i dati relativi ai partecipanti. Le date e gli orari sono prefissati, il 18 giugno si parte alle 9.30, la seconda visita alle 11.30 e l’ultima della giornata parte alle 14 poi le visite continueranno il 16 luglio, il 20 agosto, il 17 settembre e così via.

Perché Amazon ha deciso di realizzare dei tour nei propri centri logistici? A quanto pare per mettere a tacere definitivamente voci su possibili maltrattamenti degli operai provenienti da Amazon Germania. Un’operazione di trasparenza e al contempo di marketing visto che grazie al tour è possibile capire come l’e-commerce riesca ad evadere anche 4 ordini al secondo come avvenuto il 15 dicembre del 2014 giornata con il picco massimo di acquisti con 396.261 ordini.

Tareq Rajjal, Amministratore Delegato di Amazon Italia Logistica, nel tour inaugurale alla presenza di autorità come il sindaco di Piacenza e quello di Castel San Giovanni e di giornalisti ha spiegato che “Poter vedere da vicino il modo in cui i nostri addetti spediscono decine di milioni di pacchi ogni anno suscita molta curiosità. Siamo molto orgogliosi dell’impegno che ognuno dei nostri 600 dipendenti mette nel servire i clienti all’interno dei nostri magazzini e permettere ai visitatori di osservare la nostra attività da vicino è il modo migliore per riconoscere i loro risultati».

Era il 2011 quando è stato inaugurato il centro logistico italiano con 65 dipendenti, nell’ottobre del 2013 avveniva la spedizione dal nuovo centro grande il doppio del primo e oggi sono 620 i dipendenti italiani dell’e-commerce. Una crescita esponenziale che continua nel tempo ma che non spiega da solo Perché Amazon è il miglior e-commerce al mondo.

Gli uomini sono una parte fondamentale, ma non bastano per riuscire ad evadere 4 ordini al secondo. Insieme all’opera dell’uomo ad accelerare il processo ci sono algoritmi e ingegneria e la continua ricerca di nuovi sistemi per migliorare come assumere magazzinieri robot.