Light Phone
Light Phone

Basta con gli smartphone. O, almeno, basta con gli smartphone alienanti, quelli, per intendersi, che dividono (avvicinando) le persone. Usati dappertutto, mentre si aspetta il bus, si è (in compagnia) al ristorante, alla cassa del supermercato. Il telefono deve servire per telefonare! Ed è con una campagna di crowdfundig avviata su Kickstarter che due ragazzi americani hanno pensato di realizzare il progetto Light Phone, ovvero un telefonino la cui filosofia è: non distrarci dalla vita.

Joe Jollier e Kaiewei Tang, questi i nome dei due intraprendenti inventori, vorrebbero raggiungere i 200 mila dollari per dare vita al loro progetto in controtendenza. Un’idea davvero molto semplice, visto che Light Phone è completamente sprovvisto di display ad alta risoluzione, non possiede nessuna tastiera ma solo tasti numerici. Un dispositivo (poco elettronico, è il caso di dirlo) molto sottile visti i suoi 4 millimetri di spessore e leggero 38,5 grammi.

Per la sua produzione, dapprima per il mercato americano, è necessario il raggiungimento della cifra prestabilita. Dopodiché, Light Phone sarà provvisto di una micro SIM prepagata con 500 minuti di traffico da usare su rete GSM. Tuttavia, Light Phone sarà gestito mediante un’app per smartphone. Anche questo va in controtendenza, questa volta con l’idea iniziale del progetto. Sarà, infatti, attraverso questa applicazione che si potrà controllare il livello di batteria del telefono (stimata per il momento in 20 giorni) e i minuti di conversazione a disposizione. Con il “telefono del futuro”, dunque, si potrà solo chiamare o ricevere telefonate. Niente SMS, quindi, e ovviamente nessuna connessione ad Internet o fotocamere.

Leggi anche:  Vodafone, ecco l’offerta per acquistare smartphone Huawei a soli 2 euro

Quanto dovremo aspettare per averne uno? Il lancio previsto è fissato per maggio 2016, al prezzo di 100 dollari (90 euro). Un costo che potrebbe essere eccessivo, considerando la sua totale assenza di funzioni, se non quelle proprie dei comuni telefoni. Ad ogni modo, pare che il prezzo sia dovuto alla longevità della sua batteria.

Un ritorno ai tanto amati cellulari del nostro passato, quelli che ci facevano sentire importanti solo per il fatto di possederne uno. Un oggetto, oggi, alla portata di tutti, tanto che in molti ne possiedono anche più di uno. Light Phone come un anti-phone? Può darsi. Ma c’è da credere che, anche la sua, sarà una nuova moda. E si farà a gara per averlo.