blackberry

BlackBerry è di nuovo sotto il mirino di diverse aziende in tutto il mondo, le quali puntano ad acquistare la società dopo che quest’ultima è tornata in profitto nell’ultimo trimestre dell’anno fiscale 2014 (Dicembre 2014 – Febbraio 2015).

Secondo diverse fonti del settore, colossi quali Microsoft e diverse aziende cinesi come Xiaomi, Lenovo e Huawei hanno puntato gli occhi su BlackBerry, e sono attualmente accreditati come i potenziali investitori nell’acquisizione della società.

Microsoft ha commissionato diverse compagnie d’investimento per valutare la possibilità di acquistare Blackberry, con lo scopo di riportarla al successo nel settore del business mobile. Altro scopo della casa alata è Internet of Vehicles (IoV), una piattaforma mobile per le comunicazioni ideata proprio dalla società in vendita. L’azienda americana ha più possibilità di altre nell’ottenere l’acquisizione, poiché BlackBerry ha deciso di dedicarsi esclusivamente allo sviluppo software e non più hardware, diventando così un’ottima partner per migliorare la line up di prodotti Microsoft.

Per quanto riguarda invece le aziende cinesi, il loro scopo è quello di diventare più presenti nel mercato americano ed europeo, oltre ad espandere la propria linea di prodotti e brevetti. Tuttavia la questione per loro diventa più complessa, sempre secondo le fonti, poiché ci sarebbe da superare lo scrutinio messo in atto dalle agenzie degli Stati Uniti e dell’Europa, che si occupano della sicurezza nazionale.

Di sicuro la questione verrà risolta quanto prima. Secondo voi chi acquisterà BlackBerry?