zte nubia z9 mini

ZTE, dopo aver prodotto gli ottimi ZTE Nubia Z7, Z7 Max e Z7 Mini, ha recentemente lanciato anche nuove versioni decisamente interessanti: ZTE Nubia Z9 Max e ZTE Nubia Z9 Mini. Curiosi di conoscerle? ecco di seguito la nostra recensione dello ZTE Nubia Z9 Mini.

ZTE Nubia Z9 Mini: la recensione

Lo ZTE Nubia Z9 Mini nasce com smartphone dalle elevate prestazioni, ma ad un prezzo decisamente contenuto. Grazie alla nostra collaborazione con il noto store di e-commerce GrossoShop.net, in questi giorni ci è stato recapitato in redazione l’ultimo modello di ZTE Nubia Z9 Mini, scopriamolo assieme.

Estetica

zte nubia z9 mini

Da un punto di vista puramente estetico, lo smartphone non ha nulla da invidiare a quanto visto con i precedenti modelli. In effetti lo ZTE Nubia Z9 Mini appare come un piccolo iPhone con display da 5 pollici e design decisamente elegante. Parlando di dimensioni, infatti, troviamo: 141.3 x 69.8 x 8.2 millimetri, ed un peso complessivo di 147 grammi.

Sulla parte anteriore del device è stato posizionato il classico tasto Home centrale (un piccolo ‘cerchio’ di colore rosso retroilluminato), atto proprio a funzionare come tasto Home, oltre che led di notifica. La cover posteriore è realizzata in materiale simil vetro, lucido e liscio al tatto (purtroppo si vedono particolarmente bene tutte le ‘ditate’), con una sorta di sottolivello argentato e giochi di luce molto interessanti.

Al solito, come tutti i prodotti ZTE Nubia, anche questo smartphone trova come colore predominante il rosso: sia nel tasto home centrale, nel bordo della fotocamera posteriore e all’interno della confezione originale. Sicuramente è un dispositivo portabile, con un peso forse leggermente eccessivo, ma nel complesso più che elegante ed interessante.

Hardware

Lo ZTE Nubia Z9 Mini è uno smartphone con display da 5 pollici, Full HD (risoluzione a 1080 x 1920 pixel) e ben 441 ppi. Uno degli aspetti più ‘belli’ ed interessanti del dispositivo è proprio lo schermo; scelta più che azzeccata da parte dell’azienda nel realizzare ed integrare un componente in grado di riprodurre fedelmente tutti i colori, ma sopratutto tutti i dettagli. Display quasi al pari di un SuperAmoled di Samsung.

Il processore è un Qualcomm Snapdragon MSM8939 Snapdragon 615, octa-core, composto da un quad-core Cortex-A53 e frequenza di clock a 1.5GHz, ed un quad-core Cortex-A53 con frequenza di clock a 1GHz. Il tutto accompagnato da un GPU Adreno 305. E’ risaputo, sopratutto se siete un po’ ‘geek’, che la serie Snapdragon 615 è stata forse una delle più fallimentari di Qualcomm. I risultati dei test sono stati buoni, ma sinceramente ci saremmo aspettati di più: 30’000 punti su AnTuTu e la buona esecuzione di qualsiasi applicazione (ad esempio Asphalt 8), previa la considerazione di un eccessivo surriscaldamento della parte posteriore del device,

L’aspetto positivo, invece, riguarda l’essere un processore a 64-bit, tanto che il sistema operativo, essendo aggiornato ad Android 5.0.2, risulta essere in grado di riconoscerlo come tale.

Lo ZTE Nubia Z9 Mini è uno smartphone Dual SIM in grado di permettere l’integrazione di due differenti SIM di altrettanti operatori telefonici. Sfortuna vuole che, nonostante questo non sia accaduto con le precedenti versioni, le uniche due SIM che si possono installare sono proprio NanoSIM (sia lo slot 1 che lo slot 2).

In ultima analisi è doveroso ricordare che lo ZTE Nubia Z9 Mini permette la navigazione in 4G LTE alle seguenti frequenze (espresse in MHz): 1800/1900/2100/2300/2500/2600.

Concludono le specifiche tecniche 2GB di RAM, connettività WiFi, bluetooth 4.0, Radio FM e A-GPS, oltre che i vari sensori: accelerometro, prossimità, bussola e luminosità.

Fotocamera

L’altro grande punto a favore dello ZTE Nubia Z9 Mini è la fotocamera posteriore da 16 megapixel (in grado di realizzare foto a 5312 x 2988 pixel e registrare video a 1080p). Il tutto accompagnata da un componente secondario da 8 megapixel (in grado anch’esso di registrare video a 1080p).

In condizioni di grande luminosità, che dire, il risultato è stato davvero impressionante. La qualità complessiva degli scatti è stata decisamente superiore alla media, con colori molto vivi e ben riprodotti, ma sicuramente dettagli precisissimi.

Anche in condizioni di scarsa luminosità lo ZTE Nubia Z9 Mini è riuscito perfettamente ad esprimere tutto il proprio potenziale. Scattando istantanee sia con il flash LED che senza, i risultati sono sempre stati più che interessanti. Di seguito trovate tutti i nostri test.

Software e Memoria

zte nubia z9 mini

Lo ZTE Nubia Z9 Mini viene commercializzato con sistema operativo Android aggiornato alla versione 5.0.2, nello specifico con una interfaccia grafica proprietaria, Nubia UI 2.8. Naturalmente, se avete avuto l’occasione di provare in passato un altro dispositivo ZTE Nubia, allora non troverete nulla di nuovo in questo ZTE Nubia Z9 Mini (dal punto di vista software), viceversa, dovrete lentamente abituarvi a nuove schermate e menù.

La prima cosa che balza all’occhio, purtroppo, è la non presenza ‘completa’ della lingua italiana; ad esempio, spostandoci in lingua e immissione è stato notato non essere presente Italiano (Italia), come lingua, ma solo Italiano (Svizzera). Questo comporta una non completa traduzione dei menu anche in italiano e, nello specifico, icone, voci e quant’altro, ancora in Inglese.

Nonostante ciò, di pre-installato non trovate moltissime applicazioni, degne di nota sono PowerSaver (per migliorare la durata della batteria o velocizzare lo smartphone), DU Battery Saver (lo stesso uso del precedente) ed alcune utility di sistema. Considerando che lo ZTE Nubia Z9 Mini viene commercializzato con 16GB di memoria interna (espandibile tramite microSD fino a 128GB), sappiate che ne avrete a disposizione circa 12/13GB per installare app e caricare fotografie.

Tra le varie impostazioni di sistema abbiamo particolarmente apprezzato le decine e decine di gestures per facilitare l’utilizzo dello smartphone: dal doppio tocco sul display per risvegliarlo, all’utilizzo del sensore di prossimità per muovervi tra una foto e l’altra, passando anche rispondere ad una chiamata semplicemente avvicinando lo smartphone all’orecchio.

Batteria e Connettività

zte nubia z9 mini

Lo ZTE Nubia Z9 Mini è uno smartphone Dual SIM che, allo stesso tempo, permette la navigazione fino in 4G-LTE (naturalmente se disponete di SIM abilitata e relativo contratto di abbonamento). La compatibilità con le frequenze italiane è pressoché totale, quindi non temete nulla. Dai test effettuati non abbiamo riscontrato particolari anomalie nella ricezione di segnale nella connessione dati, WiFi, A-GPS o bluetooth 4.0.

La batteria, essendo la cover posteriore non rimovibile, non può essere a sua volta rimossa. Il tutto porta quindi ad un componente da 2’900 mAh che non potrete mai sostituire di vostra spontanea volontà. Il quantitativo di mAh è apparso essere più che sufficiente, portando la durata complessiva dello smartphone a circa 2 giorni consecutivi, se considerato un utilizzo medio: chiamate per circa 1 ora, connessione dati sempre attiva, messaggistica istantanea intensa e navigazione in rete frequente.

Conclusioni

zte nubia z9 mini

Lo ZTE Nubia Z9 Mini è sicuramente un signor smartphone sotto vari punti di vista:

  • Display eccezionale
  • Fotocamera di altissimo livello
  • Buona durata della batteria

Ma presenta comunque anche aspetti negativi da non sottovalutare:

  • Processore a tratti altalenante
  • Software non completamente ottimizzato per la lingua italiana

Lo consigliamo? assolutamente SI, ZTE non fallisce un colpo anche lo ZTE Nubia Z9 Mini è sicuramente da acquistare. Di seguito per la nostra video recensione.

Se a questo punto foste interessati all’acquisto, sappiate che lo ZTE Nubia Z9 Mini può essere acquistato al prezzo di 335 euro (in questi giorni in offerta a 266 euro) su GrossoShop, senza pagare spese doganali.