chillhub

Abbiamo visto, negli ultimi mesi, automobili e camion che si guidano autonomamente, progetti inimmaginabili fino a qualche decennio fa. La novità di oggi non è proprio così eclatante ma meritevole comunque di attenzione: ChillHub, un frigorifero che non si guida da solo ma sa connettersi ad internet.

Le dimensioni di ChillHub rispecchiano i normali standard definiti per questa tipologia di prodotto ed è provvisto anche di un congelatore posizionato in alto. Come i normali frigoriferi.

WiFi, porte USB e applicazione per smartphone fanno di questo frigorifero, chiamato ChillHub, uno smart fridge

Passiamo alle features che rendono questo ChillHub un oggetto diverso. Oltre a connettersi ad internet, questo frigorifero può essere sincronizzato con il nostro smartphone mediante la propria applicazione; inoltre, possiamo migliorarlo a nostro piacimento in qualsiasi momento.

ChillHub dispone di una applicazione per iOS che consente di interagire e controllare tutte le informazioni, ad esempio la temperatura, che il frigorifero ci invia sullo smartphone mediante alcuni sensori. Magari in futuro potrà persino ordinarvi la spesa tramite internet, chi lo sa.
La dotazione hi-tech prosegue con il WiFi e le porte USB, installate con la speranza di sfruttarle in futuro con nuovi accessori per frigorifero realizzati per resistere alle basse temperature. Per ora gli accessori disponibili includono una bilancia per il cibo ed il latte, un dispositivo di riempimento automatico per la brocca dell’acqua, un ammorbidente per il burro e un deodorante per gli odori sgradevoli che potrebbero formarsi.

chillhub

Il firmware del ChillHub comprende una versione di Snappy Ubuntu Core, versione veramente minimal della distribuzione GNU/Linux più famosa, sviluppata da Canonical.
ChillHub è prodotto da Firstbuild, un’azienda con un’ottima comunità di sviluppatori che lavora continuamente per migliorare il prodotto ed i relativi accessori, provando a crearne di nuovi; tutto ciò è reso possibile grazie ad un SDK basato su javascript che viene consegnato ai developers del software.

Per adesso, lo smart fridge ChillHub è venduto negli Stati Uniti in due versioni: la base al prezzo di 999 dollari; la versione potenziata, con 8 porte USB ed altre chicche, a 2999 dollari.