samsung

Quest’anno Samsung potrebbe uscire fuori dagli schermi di annunci tradizionali e presentare il prossimo phablet, il Galaxy Note 5, con qualche mese di anticipo rispetto al solito. Voci parlano di un annuncio già durante quest’estate, a Luglio.

E’ già da un po’ di tempo che Samsung sta lavorando al Galaxy Note 5, successore dell’ancora acclamato Galaxy Note 4 e che si dovrebbe presentare con una variante dual-edge come il Galaxy S6. Tradizionalmente, il colosso coreano presenta la propria linea di phablet durante l’IFA, che si tiene durante il mese di Settembre ogni anno. Tuttavia, un rapporto da WhoWired Korea afferma che Samsung potrebbe sganciare la bomba prima del previsto, per competere con Apple che presenterà probabilmente il proprio iPhone 6s intorno ad Agosto. Con il lancio lo scorso anno dell’iPhone 6 Plus, il colosso coreano ha visto le vendite dei propri phablet calare leggermente, e vuole probabilmente correre ai ripari.

Sempre secondo la fonte, Samsung ha ormai deciso quali saranno le specifiche tecniche definitive per il suo Galaxy Note 5, al punto che ha già mostrato un primo prototipo ai vari partners. Il prototipo dovrebbe raggiungere la forma finale intorno a metà Giugno, con un lancio in scala mondiale già dalla fine di Luglio. Trattandosi ovviamente di rumors non ancora confermati, il tutto è da prendere con le dovute pinze.

Negli ultimi giorni si è parlato a lungo del Galaxy Note 5 e delle novità che Samsung potrebbe introdurre nella nuova generazione della fortunata line-up. Le voci parlano di un enorme display che potrebbe raggiungere i 5.89 pollici di diagonale e con una risoluzione 2K o 4K. All’interno troveremo un altro processore proprietario Exynos, probabilmente la versione 7422, più performante del chip montato sul Galaxy S6. Non mancano poi la RAM, che è quasi sicuro ammonterà a ben 4 GB, e la memoria interna che potrebbe seguire le orme del Galaxy S6 ed essere non espandibile.