samsung

Il Galaxy S6 ed il Galaxy S6 Edge di Samsung sono a mani basse i dispositivi più attraenti e performanti presenti attualmente sul mercato, i migliori mai realizzati dal colosso coreano. La cosa che più stupisce è che Samsung stavolta non si è limitata al design, ma ogni volta offre un’esperienza fuori dal comune quando si utilizza un suo dispositivo, grazie al miglior display Super AMOLED mai realizzato.

Nelle scorse settimane Samsung ha rilasciato diversi dettagli su vari aspetti dei suoi Galaxy S6, ed oggi è il turno del display. Attraverso un editoriale postato sul sito ufficiale, il colosso coreano ci spiega perché il display QHD dei nuovi smartphone è assolutamente straordinario. Grazie alla modalità Adattiva che modifica i colori e la luminosità dello schermo in base alle diverse condizioni di luce, al risparmio energetico e alla doppia curvatura del Galaxy S6 Edge, il pannello AMOLED montato su questi due nuovi dispositivi è assolutamente il migliore mai realizzato da Samsung stessa.

“Abbiamo fatto tutto il possibile affinché potessimo offrire un display che attraesse i consumatori e allo stesso tempo facesse desiderare loro di averne uno” – ha dichiarato Samsung. Ma perché questi display sono così straordinari?

samsung

COLORI VIVIDI E LUMINOSI

Una delle caratteristiche che per Samsung rendono il display del Galaxy S6 assolutamente il migliore sono i colori. Una funzione chiave di questi due nuovi display è l’aiuto che fornisce a tutti coloro i quali hanno difficoltà a distinguere determinati colori. Il Super AMOLED del Galaxy S6 può controllare ogni pixel separatamente, a differenza degli altri pannelli LCD. Grazie a questa tecnologia chiunque può settare il livello dei colori in base al proprio gusto e alle proprie esigenze.

POCO CONSUMO DELLA BATTERIA, ALTE PERFORMANCE

Il consumo della batteria da parte del display è uno dei talloni d’Achille degli smartphone al giorno d’oggi. Il Display Lab di Samsung ha lavorato a lungo affinché il display dei nuovi Galaxy consumasse il meno possibile, pur offrendo colori sgargianti e una risoluzione straordinaria (QHD con densità di 577 ppi). Ogni pixel può emettere luce sfruttando meno energia, per un totale di circa il 20% in meno di consumo rispetto al passato.

LA SFIDA DEL GALAXY S6 EDGE

Il display curvo su due lati del Galaxy S6 Edge rappresenta la sfida più grande mai realizzata da Samsung. Grazie alla curvatura, infatti, il display dello smartphone non solo fornisce un design fuori dal comune, ma crea anche un unico effetto tridimensionale. Conosciuto già con il Galaxy note Edge lo scorso anno, la curvatura su due lati ha rappresentato, per l’azienda, una sfida ancora più grande. Sfida che sono riusciti a vincere con successo. Riuscire a legare il vetro curvato alla scocca in metallo del dispositivo richiede tecniche altamente avanzate.

Siete d’accordo con quanto dichiarato da Samsung? Di sicuro le varie critiche positive che circolano da quando i nuovi Galaxy S6 sono stati rilasciati sul mercato non fanno altro che dar ragione al colosso coreano.