Skype Translator
Skype Translator

Da oggi Skyper Translator sarà disponibile in tutte le lingue e senza il bisogno di registrazioni o inviti per accedervi. Dopo un periodo di prova in versione beta, uno dei programmi di comunicazione più usati al mondo è stato dotato di ulteriori verifiche e nuove funzionalità.

Lavori che Microsoft aveva già avviato lo scorso dicembre e che, proprio ad aprile, erano culminati nell’introduzione di due nuove lingue nella rosa di quelle già disponibili, il cinese e l’italiano. Va fatta una precisazione, però: il supporto vocale nella traduzione è usufruibile solo in inglese, spagnolo, cinese mandarino e italiano. E’ la traduzione dei messaggi di testo quella più completa, poiché conta ben 50 lingue.

Il sistema riconosce quasi immediatamente la lingua. Dopodiché ne analizza le caratteristiche e la confronta con gli altri campioni. In tempo reale, dunque, la frase viene trasformata in una sequenza di parole dotate di significato. E, nondimeno, grazie alla traduzione vengono eliminate tutte le imperfezioni che il parlato porta con sé, come ripetizioni e balbuzie. Per quanti, invece, non siano troppo pratici con una lingua, Skype fornisce anche un supporto scritto nella chat, proprio per evitare possibili errori. Il tutto modulato da un volume regolabile che evidenzia la voce tradotta e sfuma quella dell’interlocutore che, nel frattempo, parla nella sua lingua originale.

E’ tanta l’attesa per il lancio ufficiale. Una versione, quella di Skype Translator, ancora in divenire visto che Microsoft è sempre attenta ai feedback da parte dei propri utenti.