samsung
Come sappiamo, Samsung non è attiva solo ed esclusivamente nel mondo degli smartphone Android, infatti essa lavora attivamente su tutti i campi della tecnologia, in particolare, anche nella Internet of Things, ambito per il quale ha creato Artik.

Questo piccolo ritrovato, non è altro che una piattaforma utile a semplificare la vita a tutti i developers che intendono lavorare all’importante obiettivo di rendere Internet un posto in cui la condivisione delle risorse, l’interconnessione dei dispositivi e ovviamente la fornitura dei servizi sia davvero un qualcosa di fondamentale.
Il progetto di Samsung è semplice, creare una piccola piattaforma, in grado di stare nel palmo di una mano, in grado di fornire a questi developers tutti gli strumenti, ovviamente, per far si che i developers acquistino esclusivamente ciò di cui hanno bisogno, ha separato questo importante progetto in vari sottoprogetti denominato Artik 1, Artik5 e Artik10, i quali differiscono oltre che per il prezzo, anche per le loro caratteristiche, infatti partiamo da Artik1 equipaggiato esclusivamente con un sensore di movimento a 9 assi e ovviamente una CPU “base”, per finire con Artik10, il più potente dei 3 ed equipaggiato con un octa-core, 16gb di memoria interna, wifi e 2gb di ram, insomma, una piattaforma adatta a fare praticamente ogni cosa.
Quando sarà sul mercato?
Beh, Samsung ha attualmente attivato il progetto, e la piattaforma artik è già presente sul mercato, tuttavia è ancora in fase di alpha test ma la compagnia sud coreana ha in mente di rilasciare presto la versione finale e ovviamente, di immetterla sul mercato al prezzo più basso possibile!
[via]