Aggiornamento Periscope
Aggiornamento Periscope

Rilasciato un nuovo aggiornamento di Periscope, l’app di video streaming, che oggi giunge alla sua versione 1.0.4. Grazie a questa, infatti, non sarà più necessario avere un account Twitter per condividere i propri video tramite smartphone.

Cosa cambia

Se in precedenza era obbligatorio inserire i dati con i quali ci si era registrati al social network dei cinguettii, da oggi in avanti gli utenti potranno accedere al servizio semplicemente inserendo il proprio numero di cellulare. Inoltre, ciò faciliterà la possibilità di commentare le trasmissioni in diretta, poiché occorrerà scrivere una risposta ed inviarla con un apposito pulsante, proprio come già avviene su altri social. La grafica, poi, permetterà di visualizzare il nome della persona al quale si è rivolto il commento, preceduto dal simbolo @ cui siamo abituati usando Twitter.

Ad essere stata ottimizzata anche la funzione di blocco che banna, appunto, la persona indesiderata. Tra le altre migliorie, anche la visualizzazione dei propri badge Twitter nella sezione “utente” e nella ricerca, mentre i following e followers saranno ordinati per data. Spetta alla sezione Broadcast ordinare cronologicamente i contenuti.

Un aggiornamento che giunge molto presto se si considera che Twitter ha rilasciato l’applicazione sul mercato alcune settimane fa e solo due mesi dopo che lo stesso social media aveva acquistato Periscope, forse per 56 milioni di dollari. Ma quest’ultimo update fa discutere. L’accesso senza la necessità di una registrazione a Twitter desta dei sospetti. E’ già tempo di divorzio?