snapdragon 818

Qualcomm potrebbe essere al lavoro sullo Snapdragon 818, primo chip dell’azienda a montare ben dieci core e una nuova GPU.

Nella mattinata di oggi sono emerse in rete le prime informazioni su un nuovo SoC realizzato da Qualcomm, lo Snapdragon 818, che dovrebbe avere un’architettura a dieci core. Nello specifico, si tratta di quattro Cortex-A53 da 1.2 GHz + due Cortex A53 da 1.6 GHz + quattro core ad alta potenza Cortex A72 da 2.0 GHz. Il chip monterà inoltre la nuova GPU Adreno 532 e supporta le nuovissime RAM LPDDR4 (che troviamo anche su Galaxy S6), oltre alla connettività LTE Cat-10.

L’architettura dello Snapdragon 818 risulterebbe quindi simile al nuovo SoC di MediaTek, l’Helio X20 (MT6797) annunciato qualche giorno fa. La differenza risulta nelle frequenze dei vari core, che nel SoC di Qualcomm risultano un pelo più basse. La soluzione di MediaTek presenta infatti un clock a 2.3/2.5 GHz per gli A72, 2 GHz per gli A53 di media potenza e 1.4 GHz per gli A53 di bassa potenza.

Il SoC di Qualcomm però si differenzia per il supporto alle memorie RAM di ultima generazione, mentre la soluzione adottata da MediaTek si ferma alle LPDDR3. Per fare un confronto tra le GPU, invece, occorrerà vedere le prestazioni direttamente sul campo non essendoci ancora metri di paragone tra la Adreno 532 dello Snapdragon 818 e la Mali-T880 di MediaTek.

Trattandosi ovviamente di rumors ancora privi di fondamento, occorre aspettare l’ufficializzazione da parte di Qualcomm, ma queste voci sono comunque utili per capire verso quale direzione si muoverà il mercato degli smartphone nei prossimi mesi.

snapdragon 818