facebook
Facebook offre agli editori di mantenere le entrate da alcuni annunci per convincerli a distribuire contenuti attraverso il suo sito invece di inviare solo il link. FOTO: DANIEL ACKER / BLOOMBERG NEWS

Facebook ha iniziato a testare la nuova funzione annunciata qualche giorno fa con l’accordo con testate giornalistiche come il New York Times e il National Geographic.

Facebook non dorme sugli allori e questo lo sapevamo, comunque ancora una dimostrazione arriva dalla notizia dell’inizio dei test della nuova funzionalità legata alle notizie da leggete direttamente del newsfeed del social network. Un motore di ricerca con più di mille miliardi di post indicizzati che avranno una via privilegiata rispetto al diretto concorrente, Google News, in quanto il motore di ricerca di Facebook è a conoscenza dei gusti dei suoi utenti e quindi potrà indirizzare in modo efficace le notizie con una possibile maggiore garanzia di lettura.

Al momento la fase di test è legata agli USA e ad una cerchia ristretta di utenti di iOS, gli unici, per il momento, in gradi di condividere una news con il tasto “Aggiungi un link”. Attenzione a non confondere questa nuova funzione con la semplice condivisione del link ad un articolo. La differenza sta proprio nel fatto che la notizia si legge sul social network e non all’esterno sul sito della testata giornalistica. Al momento non sappiamo a quale accordo il social network sia arrivato con i giornali per quanto riguarda le entrate pubblicitarie, ma a quanto pare si è arrivati all’accordo che accontenta tutti.

Secondo il Wall Street Journal entro la fine del mese di maggio la novità definita “Instant Articles” potrebbe essere allargata ad un gran numero di utenti se non addirittura a tutto il miliardo e passa iscritti a Facebook, non ci resta che aspettare novità in merito. Aspettiamo anche di vedere la contromossa di Google e soprattutto se ci sarà.