spotify-video-concurrent-youtube

 

 

Il 20 Maggio Spotify ha dato appuntamento ad utenti e giornalisti a New York perché ha delle novità da annunciare. Alcuni rumors interrompono il silenzio totale dell’azienda diffondendo la notizia su un nuovo servizio di streaming video proposto proprio dal numero uno dell’ascolto online della musica.

L’azienda svedese ci ha tenuto a non farsi scappare nulla riguardo il contenuto dell’evento del 20 maggio ma, se i rumors dovessero rivelarsi concreti si potrebbe trattare di un duro colpo per Youtube.

Le origini delle indiscrezioni sono da reperirsi nella ricerca di partenariati, da parte di Spotify, con gruppi che lavorano con Youtube, spiega il Wall Street Journal.

 

spotify-conference-20-mai

 

 

La tendenza dovrebbe essere quella di occuparsi perlopiù di streaming di video musicali; un orientamento simile a quello di Tidal, importante realtà online dove poter guardare video musicali in alta qualità.

Spotify insomma si dà da fare sapendo di dover lottare con due importanti giganti del web come Tidal e Youtube.

L’azienda svedese continua quindi a far parlare positivamente di sé, senza dare troppo peso mediatico ai comportamenti scorretti che Apple sta assumendo nei suoi confronti in merito allo streaming musicale.

Il 20 aprile è vicino… stay tuned!