Oculus Rift, caratteristiche tecniche e data di uscita sul mercato

 

L’attesa è finalmente terminata: Oculus VR, l’azienda che ha progettato il noto visore a realtà aumentata Oculus Rift, ha finalmente annunciato la data di uscita del suo prodotto, che sarà venduto nella sua versione finale.

L’Oculus Rift edizione consumatore, quindi, sarà disponibile a partire dal primo trimestre 2016 e potrà essere acquistato in preordine per la fine dell’anno corrente.

L’Oculus Rift ha attraversato diversi stadi di progettazione, da quando è stato esposto per la prima volta su ‘Kickstarter‘. Gli sviluppatori, infatti, già da tempo hanno avuto modo di testare diversi prototipi del prodotto, di cui l’ultimo è denominato Crescent Bay, il prototipo che dovrebbe avere il design e le funzionalità molto simili alla versione finale dell’Oculus Rift.

Il Crescent Bay è stato proposto durante l’evento Oculus Connect ed anche se le specifiche tecniche sono state svelate parzialmente, si è avuto modo di conoscerne tutte le sfaccettature. Il visore, infatti, sembra aver fatto passi da gigante rispetto ai sui predecessori.

La cosa principale che si può osservare in questo visore è l’ottica in combinazione con lo schermo, completamente rivista e migliorata, che offre un’esperienza d’utilizzo davvero sorprendente, in quanto non è possibile apprezzare la presenza di pixel sullo schermo. Inoltre, anche l’audio integrato ha subito alcune modifiche, apparendo ora molto più realistico e tridimensionale.
Seppur l’azienda non si è sbilanciata più di tanto col fornire ulteriori dettagli, oltre la data di presentazione, l’Oculus Rift dovrebbe essere un’aggiornamento del prototipo Crescent Bay, secondo quanto dichiarato dall’azienda:

L’Oculus Rift si basa sull’immersione e il comfort del prototipo Crescent Bay, con il sistema di tracciatura migliorato, in grado di supportare l’esperienza d’uso sia in piedi che seduti. Inoltre, anche l’ergonomia è stata rivista, per favorire una vestibilità più naturale, e un design industriale estremamente raffinato.

Anche riguardo al prezzo l’azienda è stata poco esplicita. Tuttavia, considerando che la versione sviluppatori dell’Oculus Rift è attualmente venduta a circa 300$, è giusto aspettarsi un prezzo piuttosto simile, che varia dai 300 ai 400 euro.
Non resta, quindi, che aspettare la fine dell’anno per venire a conoscenza di ulteriori dettagli riguardo al visore a realtà aumentata che promette di rivoluzionari il mondo dei videogiocatori e non solo.