facebook

I tentacoli di Facebook hanno già abbracciato diverse realtà che noi tutti conosciamo, un esempio è l’applicazione di messaggistica istantanea più famosa al mondo: WhatsApp; la voracità della creatura di Mark Zuckerberg ha puntato un nuovo obiettivo, ovvero il software di mapping sviluppato da Nokia: Here.

A dirla tutta le parti in causa si conoscono già abbastanza bene, Facebook sfrutta già il servizio di mappe di Nokia per la sua applicazione mobile e sarebbe intenzionata all’acquisizione per estenderne l’utilizzo anche ad altri servizi affini al famosissimo social network, ad esempio per Messenger e Instagram su piattaforma Android.

Il famosissimo social network Facebook è pronto a mettere le mani sull’applicazione di mappe di Nokia per migliorare il servizio di geolocalizzazione

Logicamente da ambo le parti non si sono ancora ottenuti degli annunci ufficiali e sappiamo benissimo che ci sta, come ci sta anche il fatto che appena inizia a circolare qualche voce si arriva spesso ad una conferma dello stessa, anche in poco tempo. Facebook e Nokia però hanno avuto entrambe modo di esporre delle considerazioni a TechCrunch, confermando la veridicità delle voci.

Nokia, dal canto suo, non ha smentito di certo ma per di più ha affermato che aveva già pensato di liberarsi di “Here” dopo la pubblicazioni dei piani per l’acquisizione di Alcatel-Lucent.
Facebook è un concorrente più che agguerrito ed accreditato ma la lista dei pretendenti è veramente lunga: si parte da Samsung passando per Alibaba, Tencent, Baidu per finire addirittura a Yahoo.
Anche Uber, applicazione di car-sharing che sfrutta Google Maps, potrebbe essere interessata all’acquisizione. Google ha investito qualche anno fa più di 250 milioni di dollari in Uber e negli ultimi mesi sembrano essere aumentate le frizioni fra le due realtà, frizioni che potrebbero portarle a farsi addirittura concorrenza.

Quindi mi sembra d’obbligo rimanere in attesa visto che non è stato ufficializzato nulla ma quando c’è di mezzo Facebook l’attenzione pubblica è sempre molto alta.