nokia-retour-smartphone-dement

Recentissimi rumors,pare provenienti da documenti dell’azienda stessa, vedevano Nokia nuovamente sulla scena di smartphone e tablet con nuove proposte nel 2016.

L’azienda finlandese, dopo essere stata protagonista del mercato della telefonia per decenni, era tornata in auge grazie agli accordi con Microsoft, alla quale poi ha deciso di vendere l’intera divisione riguardante la telefonia mobile.

Negli accordi con azienda di Redmond, Nokia ha accettato di non lanciare e progettare alcun terminale fino al primo trimestre 2016. Una condizione molto stretta ma, evidentemente necessaria come patto di non-concorrenza.

Nonostante ciò, la speranza di vedere ancora il marchio Nokia su nuovi terminali è stata alimentata da rumors che prevedevano nel 2016 nuovi device addirittura equipaggiati con Android! Niente di più lontano dalla verità a quanto pare.

Con una chiara dichiarazione, l’azienda finlandese ha nettamente messo fine ad ogni presunzione:

“Nokia afferma di non avere intenzione al momento di progettare o vendere telefoni ai consumatori”

Niente di quindi di più diretto e secco, tranne forse l’espressione “al momento” che può lasciar viva un minimo di speranza in un futuro diverso. Per il momento però pare che l’azienda abbia definitivamente abbandonato l’idea di tornare nel business degli smartphone.

Sui documenti che pare siano girati in questi giorni, Nokia aggiunge:

“Quei documenti sono falsi e sono stati ingiustamente attribuiti a dei commenti fatti dai dirigenti di Nokia Networks.”

L’idea che Nokia, dopo l’esperienza con Microsoft, potesse senza problemi passare a sviluppare terminali con Android, sembrava effettivamente un po’ forzata ma, apprendere che l’azienda finlandese non abbia nemmeno intenzione di tornare nel mercato…fa rimanere tutti un po’ delusi.

E’ vero che dall’avvento degli smartphone (io direi che l’ultimo modello decente è stato il Nokia N96!) l’azienda si è un po’ persa nel mondo del continuo progredire tecnologico. Tuttavia con l’ “aiuto” (aiuto?!?) di Microsoft è riuscita a tornare nel mercato dimostrando che, a prescindere dal sistema operativo scelto (forse poteva optare per qualcosa di meglio 🙂 )  i suoi sono ancora ottimi terminali.

Non ci resta che restare a guardare sperando che Nokia torni sui suoi passi…