samsung

Con il lancio dei Galaxy S6 e Galaxy S6 Edge, Samsung ha ricevuto orde di critiche positive anche e soprattutto per la componente multimediale e fotografica offerta da questi dispositivi. Il colosso coreano non smette mai di progettare e pensare al futuro, e secondo le ultime voci sembra che stia pensando di adottare una dual camera per un non meglio precisato dispositivo in uscita nel 2016.

Secondo un rapporto proveniente direttamente dalla Corea, Samsung è al lavoro su un nuovo dispositivo in uscita nel 2016 che sarà dotato di una dual camera sul retro. Non si tratta di una novità in ambito smartphone, visto che già HTC ha dotato il suo One M8 lo scorso anno di una fotocamera con questa tipo di tecnologia. La dual camera permette, grazie al doppio sensore, di catturare immagini più profonde e di migliorare effetti come la resa dello sfocato, oltre a permettere a chi la utilizza di rimettere a fuoco un’immagine dopo che è stata catturata. “Dual camera” è la parola del giorno in questi ultimi tempi in quel di Samsung.

Ovviamente non ci è ancora dato sapere fino a che punto il colosso coreano si sia spinto nello studio di questa nuova tecnologia, né se i risultati saranno abbastanza incoraggianti da vedere la luce su un prossimo dispositivo. Il rapporto non specifica quale sarà lo scopo principale della dual camera: probabilmente potrebbe essere usata per migliorare la luminosità delle foto, favorire uno zoom più rapido e per permettere di tener traccia più facilmente dei soggetti in movimento. Un portavoce di Samsung ha dichiarato che attualmente l’azienda sta lavorando a quattro concetti diversi di dual camera, e che questa nuova tecnologia dovrebbe vedere la luce nella prima metà dello scorso anno.

Il tutto fa pensare ad un dispositivo top di gamma, e dato che si parla della prima metà del 2016 pensate che possa trattarsi del Samsung Galaxy S7?