google searchIl colosso di Mountain View aggiorna costantemente il suo Google Search aggiungendo alcune features che permettono di eseguire azioni inserendo semplicemente il relativo comando nella barra di ricerca di Google Chrome per pc desktop. L’azienda ha infatti oggi aggiunto la possibilità di impostare una sveglia e inviare note sul proprio dispositivo direttamente dal pc.

E’ bene specificare che al momento queste features sono disponibili solo in lingua inglese e quindi non ancora attive in Italia. Il comando di Google Search recentemente aggiunto dà agli utenti la possibilità di inviare note o impostare delle sveglie sul proprio smartphone Android direttamente dal proprio pc utilizzando Google Chrome. Basta inserire la stringa “send a note” nella barra di ricerca del browser di Big G per veder apparire un widget in cui sarà possibile scrivere la nota desiderata e selezionare lo smartphone a cui inviarla. Una volta completata, una notifica arriverà sul dispositivo selezionato dando la possibilità di copiare o salvare il contenuto appena ricevuto. Una volta salvata la nota, sarà possibile condividerla con diverse applicazioni installate.

Per quanto riguarda le sveglie, il funzionamento è praticamente simile. Basta inserire la stringa “set an alarm” su Google Search e un widget farà la sua comparsa dando la possibilità di selezionare l’orario desiderato. Una volta impostata la sveglia basterà selezionare lo smartphone a cui si desidera inviarla, il quale riceverà una notifica (ovviamente apparirà anche l’icona della sveglia nella barra delle notifiche).

Grazie a Google Search è possibile eseguire una miriade di operazioni diverse su Chrome: grafici, problemi di matematica, conversioni e informazioni sono subito disponibili inserendo il giusto comando nella Omni Bar del browser. Con tutte queste funzioni disponibili diventa difficile pensare a come Google potrebbe ancora migliorare il browser. Grazie a queste funzioni, Google si conferma ancora una volta come il re incontrastato dei motori di ricerca, e incrementando le funzionalità di Chrome l’ecosistema Android diventa ancora più semplice e integrato.

Per poter usufruire di queste nuove funzioni, occorre utilizzare l’ultima versione dell’app Google per Android, Google Now e relative notifiche devono essere abilitate e occorre aver effettuato il login su Chrome. La funzione è ancora in fase di rollout in tutto il mondo, e arriverà anche sui dispositivi italiani nei prossimi giorni.