Whatsapp e Facebook Messenger
Qual è la differenza principale tra Whatsapp e Facebook Messenger? Ce lo spiega Mark Zuckerberg.

Mark Zuckerberg, il fondatore del social network più utilizzato al mondo, ha spiegato quali sono le differenze tra Whatsapp e Facebook Messenger.

Whatsapp e Facebook Messenger sono la stessa cosa? Riusciranno a restare in vita entrambe o una delle due principali piattaforme di messaggistica istantanea sarà costretta a soccombere? Mark Zuckerberg, lo storico fondatore di Facebook, ha provato a dare una risposta a tale quesito che attanaglia gli utenti di entrambe le app da quando il suo social network ha acquistato Whatsapp, ormai oltre un anno fa.

Secondo Zuckerberg, Whatsapp e Facebook Messenger hanno una differenza sostanziale. In occasione di una recente conference call, il CEO di Facebook ha ribadito che le due app “hanno scopi ben differenti da perseguire”. Infatti, la prima piattaforma viene utilizzata per “sostituire i classici messaggi di testo”, con la recente aggiunta dell’opzione relativa alle chiamate vocali. Invece, Messenger nasce per “collegare i vari amici di Facebook e di garantire un’esperienza ben più ampia”, magari con la chance di inviare anche denaro ai propri contatti.

Tra le altre dichiarazioni rilasciate, Zuckerberg ha confermato che Whatsapp e Facebook Messenger continueranno a restare due piattaforme distinte e separate, con la prima app che non sarà integrata nei servizi di Facebook, almeno per ora. Nel frattempo, tutti e due i programmi proseguono nella loro fase di espansione e brillano di luce propria. Senza la necessità di fondersi a tutti i costi.