Nokia Z Launcher

Da un po’ di tempo a questa parte, ed esattamente dal lancio dei poco fortunati smartphone della Serie X, anche l’ex colosso della telefonia mobile Nokia si è interessata al mondo del robottino verde.
Dopo la cessione del ramo mobile a Microsft Mobile, l’azienda finlandese si è lanciata definitivamente sul versante Android sia lato hardware, col lancio in Cina del suo primo tablet dell’era post-Microsft, il Nokia N1, sia lato software, con la prime app sul Play Store targate Nokia, vale a dire l’ottimo navigatore Here Maps e soprattutto l’innovativo launcher Z.

Il launcher che apprende

Nokia, con questo particolare launcher per Android, cerca di re-immaginare l’utilizzo dello smartphone da parte dell’utente in un modo anticonvenzionale e innovativo. Z Launcher ha la particolarità di “adattarsi” all’uso che si fa del device. Durante tutta la giornata, Nokia Z Launcher “impara” il modo in cui l’utente usa il telefono e “promuove” le sue applicazioni preferite in modo da poterle lanciarle più velocemente. Quindi quanto più lo si utilizza, meglio è.

Nokia Z Launcher

Nokia Z Launcher

Un’altra particolarità di Z Launcher sono le gesture: è infatti possibile cercare un’applicazione installata sul nostro dispositivo semplicemente disegnando sulla schermata principale l’iniziale dell’app (ad esempio, una “G” per GMail), ed ecco che Z Launcher raggrupperà sul desktop tutte le app installate sul nostro telefono che iniziano, o contengono, per quella lettera. Molto comodo e pratico. Se poi vogliamo affinare la ricerca, possiamo continuare a “scrivere” una lettera per volta il nome dell’app (ad esempio, dopo la “G” scriveremo “M” se stiamo cercando proprio GMail).

Z Launcher Gesture

Nokia ha da poco anche rilasciato un aggiornamento al suo launcher presente nel Google Play Store. Con l’aggiornamento, Z Launcher ora ha diverse nuove caratteristiche che lo rendono più completo e stabile, e di fatto lo pone come una buona scelta anche rispetto ad altre applicazioni di genere che sono già molto note e utilizzate, come i più celebri Nova, Apex, Go Laincher, e via dicendo.

Con l’arrivo del suo numero di versione beta 1.1.3, l’applicazione finalmente ha ora un supporto sviluppato per pacchetti di icone di terze parti, anche se questa funzionalità è ancora in fase di test, e può contenere alcune incompatibilità. Inoltre, numerosi miglioramenti sono stati inseriti nel launcher e nella sua interfaccia generale, rendendolo così più intuitivo e pratico, come si può vedere nel changelog

Version 1.1.3-Beta

  • Preliminary support for icon packs
  • Long press on text – you can uninstall or hide app app from the ranked list, in addition to existing long-press behavior such as long-pressing the icon to drag it to the favorites bar
  • UI improvements for a wide range of Android devices
  • Improved design and performance of carousel widgets
  • Improved Scribble handwriting recognition
  • Play store icon will load Play store without pre-searched text (We heard you on this one!)
  • Bug fixes

Ovviamente, non tutte le funzioni richieste dagli utenti sono state incluse in questo aggiornamento, ma quest’ultimo dimostra che Nokia è molto attenta ad ascoltare, tramite i suoi canali di feedback, i consigli e le richieste dell’utenza.

Per scaricare Z Launcher, è necessario accedere al Google Play Store, dal badge in basso, con un dispositivo su cui è installato Android 4.1 o una release successiva.

[pb-app-box pname=’com.nokia.z’ name=’Z Launcher Beta’ theme=’discover’ lang=’it’]