Xiaomi

Xiaomi, il primo produttore di smartphone (e non solo) della Cina, sta studiando delle campagne di marketing per battere la concorrenza di Apple. Ci riuscirà? Scopriamo cosa ha in mente.

Xiaomi VS Apple: chi vincerà?

Xiaomi è un’azienda importantissima in Cina in quanto è il primo produttore di smartphone della nazione. L’azienda si sta espandendo sempre di più anche a livello globale in quanto il suo obiettivo è quello di diventare il leader mondiale nel mercato degli smartphone.

Xiaomi l’anno scorso ha venduto ben 61,1 milioni di smartphone ma questo dato non basta all’azienda. Uno degli obiettivi principali attuali dell’azienda cinese è quello di battere Apple, in quanto quest’ultima possiede molti clienti nel mercato orientale.

L’azienda cinese sta escogitando alcune strategie di marketing per convertire i clienti Apple in clienti Xiaomi.

Dual Sim innovativo.

 Xiaomi

Una prima mossa è stata quella di inserire il supporto dual sim nello Xiaomi Mi Note, ultimo smartphone/phablet dell’azienda. Non si tratta di un semplice supporto dual sim in quanto l’utente può inserire sia una micro sim sia una nano sim. L’utente Apple che vuole cambiare smartphone si trova in questo caso agevolato in quanto non ha problemi di cambio della sim.

Dammi un iPhone e ti darò uno Xiaomi Mi Note!

Un’altra strategia sarebbe quella di offrire gratuitamente uno Xiaomi Mi Note a tutti coloro che hanno un iPhone 5S e uno Xiaomi Mi Note Pro a tutti quelli che hanno un iPhone 6 o un iPhone 6 Plus.

I contatti non verranno persi.

Un’altra strategia è quella di creare un’app da inserire nell’App Store di Apple grazie alla quale sarà possibile sincronizzare i contatti direttamente nel nuovo account Xiaomi, senza perdere alcun dato.

Sarebbe un duro colpo per l’azienda di Cupertino che si troverebbe in questo modo costretta a salutare molti suoi clienti. Xiaomi è una dura e lo sta dimostrando.

Riuscirà l’azienda cinese a vincere questa battaglia di concorrenza? In che modo Apple correrà ai ripari secondo voi?

[Via]