Touchwiz

La Touchwiz, l’interfaccia di Samsung, ha un clone. Incredibile ma vero. Scopriamo insieme tutti i dettagli nel seguente articolo.

Ebbene si. La Touchwiz ha un clone. L’interfaccia tanto criticata software creata da Samsung è stata copiata. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

A creare questo clone è stata l’azienda cinese Elephone, la quale ha inserito questo software all’interno del suo P5000. Lo smartphone non è un top di gamma nonostante alcune caratteristiche tecniche siano invidiabili. Esso ha un display da 5″ e una batteria da  5350mAh. Il tutto è alimentato da un processore MediaTek MT6582 che ha le stesse potenzialità dello Snapdragon 400.

Ciò che ha fatto l’azienda cinese è stato aggiornare la vecchia versione del software proprietario “omaggiando”, se così si può dire, Samsung realizzando un software molto somigliante a quello della casa sud coreana.

L’azienda avrà voluto fare ciò con intenzione o si è solamente ispirata a Samsung? Giudicate voi. Ecco alcune immagini dove viene raffigurata l’interfaccia.

Non sappiamo come l’abbia presa Samsung ma sicuramente non sarà contenta di questa opera. Non capiamo nemmeno il motivo che ha spinto l’azienda cinese a copiare un’interfaccia così tanto criticata.

Sicuramente l’ha fatto per attirare l’attenzione su di se ma deve stare attenta alle ripercussioni negative che può avere un’azione del genere.

Speriamo almeno che nell’attività di copiatura non abbiano trascinato i lag dell’interfaccia originale. La Touchwiz è un punto debole dell’azienda sud coreana. Deve ancora lavorarci bene per rendere i suoi top di gamma performanti al massimo.

Voi cosa ne pensate? Preferite la Touchwiz originale o il suo clone?

[Via]