Whatsapp
Come sappiamo, ieri Whatsapp come una mossa improvvisa ha tagliato fuori tutti i client alternativi bannando gli utenti che utilizzavano tali servizi, tra questi, Whatsapp+, vediamo i dettagli!

Il tutto è stato annunciato dal team che segue il progetto di Whatsapp+ in un post Google+, un post abbastanza triste per gli amanti di questa app alternativa in quanto con grande rammarico viene annunciato il totale abbandono del progetto che prevedeva lo sviluppo di un client alternativo a Whatsapp, in grado di garantire feature aggiuntive e soprattutto uno stile grafico totalmente diverso dall’originario.
L’abbandono del progetto però non ci sorprende, infatti come detto anche dallo stesso staff, Facebook ha letteralmente messo alle corde tutti i client non ufficiali, strutturando la sua nuova applicazione in modo da escluderli del tutto e soprattutto in modo da punire qualsiasi utente abbia intenzione di aggirare la protezione obbligata dalla nuova politica di Facebook.

L’apk di questa versione alternativa del client è sparita letteralmente dalla rete, infatti lo staff ha rimosso tale pacchetto da tutti i suoi repository, chiuso il sito ufficiale e soprattutto sciolto il team di developer, certamente Facebook avrà avuto le sue buone ragioni per bloccare tali app di terze parti, e del resto, l’uso di tali applicazioni era effettivamente vietato nelle linee guida di Whatsapp, ma crediamo che alcuni progetti, come Whatsapp+ siano una grande perdita per la libertà di noi utenti!
Il post del team si conclude in modo molto malinconico, con un semplice:

*21 January 2015 RIP WhatsApp+*

E ovvi ringraziamenti finali agli utenti che sin dalla sua nascita hanno sostenuto questo client alternativo, non abbiamo altre informazioni riguardanti il futuro, ma alla luce delle dichiarazioni del team, possiamo escludere che potranno esserci sviluppi!
[via]