whatsapp

WhatsApp è l’applicazione di messaggistica istantanea più popolare, l’utilizzo da parte degli utenti è sempre più frequente e secondo le ultime statistiche la gente invia il 50% di messaggi in più utilizzando l’applicazione invece dei tradizionali SMS. WhatsApp pochi giorni fa ha raggiunto il record di 700 milioni di utenti attivi che inviano 30 miliardi di messaggi al giorno contro i 20 miliardi di SMS. L’applicazione acquistata da Facebook per 22 miliardi di dollari è riuscita a registrare 300 milioni di nuovi utenti ogni mese con una lieve diminuzione dopo aver reso il servizio a pagamento.

WhatsApp è la causa del declino degli SMS

Benedict Evans ha effettuato un’analisi approfondita sull’utilizzo di WhatsApp e dei tradizionali messaggi di testo rilevando che questi ultimi sono in declino dal 2011 mentre il gap tra l’applicazione e gli SMS è in continuo aumento.

whatsapp WhatsApp nonostante la forte concorrenza di altre applicazioni simili come Line, Snapchat, WeChat, continua ad essere la più utilizzata dagli utenti. Evans sostiene che con la futura integrazione delle chiamate vocali e delle video chiamate che renderanno il servizio molto più completo la popolarità aumenterà notevolmente. Ogni dispositivo è dotato sostanzialmente di tre principali strumenti di comunicazione: chiamate, SMS e e-mail, WhatsApp dopo l’introduzione delle chiamate ingloberà perfettamente questi tre elementi consentendo un’interazione tra gli utenti rapida anche attraverso l’invio di contenuti multimediali.

WhatsApp recentemente è stata scelta da Repubblica.it come servizio per condividere in maniera rapida e gratuita le ultime news con gli utenti. Una partnership redditizia quella tra l’applicazione di Facebook e La Repubblica che gioverà per entrambi in termini di popolarità.

Il servizio sembra ormai essere lo strumento perfetto e più utilizzato per la comunicazione in tutte le sue forme, che sia vocale, multimediale o di messaggistica.

 

[Via]