samsung
Samsung sappiamo che cerca in ogni modo di evitare i tribunali, ma non ci riesce per nulla, questa compagnia può essere classificata tra le più odiate da parte della concorrenza, quest’ultima causa lo dimostra, vediamo i dettagli!

Ha finito da poco la causa contro Apple, poi è toccato a NVIDIA, la quale l’ha citata per una violazione di brevetti e ora viene trascinata di nuovo in tribunale da parte di Milk Studios che certamente vi ricorda il famoso servizio di streaming musicale creato da Samsung e lanciato da pochi mesi.

Come potete immaginare, questa volta non si tratta di brevetti ma, a detta di Milk, una vera e propria volontaria violazione del marchio registrato e nonostante le richieste continue e pressanti per cercare di risolvere la cosa amichevolmente e senza conseguenze, o almeno pagare i diritti sul marchio, Samsung sarebbe andata avanti per la sua strada sfidando Milk Studios e ignorando le sue richieste. Come potete immaginare, la richiesta di questo marchio, è quella di costringere samsung a chiamare diversamente il suo servizio, insomma, un sonoro “questo nome è già stato usato”.

Certamente possiamo immaginare che la faccenda non sia scaturita dal nulla, c’è sicuramente qualcosa di pregresso,del resto non si arriva mai in tribunale senza prima passare per le normali vie che consentano di risolvere la faccenda molto più velocemente, quindi ci sarà da aspettare sviluppi della vicenda, che siamo certi arriveranno presto.

[via]