Samsung Galaxy Note Edge

Il Samsung Galaxy Note Edge proprio ieri è stato rilasciato negli Stati Uniti e il produttore ha colto quest’occasione per rispondere ad alcune domande degli utenti in merito alla resistenza del phablet, al blocco schermo e alle future funzionalità del display curvo.Il Samsung Galaxy Note Edge ha suscitato molte curiosità tra i consumatori per il suo display curvo ma contemporaneamente sono arrivate anche le prime perplessità. Samsung ha deciso di chiarire alcuni aspetti per evitare che questi dubbi possano impedire al consumatore di acquistare il phablet.

Il Samsung Galaxy Note Edge è resistente?

La prima perplessità dei consumatori è stata la resistenza alle cadute del Samsung Galaxy Note Edge. L’azienda sudcoreana ha dichiarato che il display curvo del dispositivo non necessariamente lo rende più debole degli altri terminali. Il Note 4 ha una struttura in metallo ai bordi che in caso di caduta attutisce l’urto. Inoltre Samsung per assicurarsi che il phablet sia abbastanza resistente ha eseguito più di 1000 test di caduta.

Il Samsung Galaxy Note Edge ha un display curvo che si attiva con tocchi non intenzionali?

La seconda domanda rivolta a Samsung riguarda l’attivazione del display curvo con tocchi non intenzionali. Il produttore rassicura gli utenti dichiarando che lo schermo è caratterizzato da uno specifico sensore in grado di rilevare il tocco con il palmo della mano, il tocco con le dita e anche i gesti non intenzionali.

Il Samsung Galaxy Note Edge perchè ha lo schermo curvo su un solo lato?

Samsung sostiene di aver voluto progettare un design equilibrato anche se apparentemente il bordo curvo sulla destra lo rende asimmetrico, in realtà il phablet ha anche una leggera curvatura sul bordo sinistro ma è percettibile solo da alcune angolazioni.

Quali sono i progetti futuri sul display curvo del Samsung Note Edge?

Attualmente la parte curva dello schermo potrà essere utilizzata per leggere le notifiche o accedere rapidamente ad alcune applicazioni ma da poco Samsung ha rilasciato un SDK per consentire agli sviluppatori di progettare nuove funzionalità da sfruttare sul display curvo del phablet.

 

[Via]