snapchat

Snapchat è una delle applicazioni di messaggistica più utilizzate ed è sempre stata gratis anche se ora l’azienda ha deciso di ricorrere ad un metodo per guadagnare.

Snapchat infatti, per la prima volta in assoluto, andrà ad includere nella sua app anche degli annunci pubblicitari che appariranno nel feed Snapchat degli utenti, e permetteranno alla società di guadagnare pur mantenendo gratis l’app. Snapchat ha annunciato la notizia in un post sul suo blog nella giornata di Venerdì.

Come appariranno gli annunci su Snapchat

Snapchat ha chiarito che gli annunci non verranno visualizzati nei messaggi privati ​​tra gli amici, perché, come ha detto Snapchat, «questo sarebbe molto scortese.” Invece, essi verranno visualizzati sotto “Aggiornamenti recenti”. Inizialmente, gli utenti possono decidere se vogliono fare clic per visualizzare gli annunci. In altre parole, vedendo un annuncio non sarà un prerequisito prima di visualizzare un post non-annuncio. Inoltre, in principio gli annunci non saranno mirati.

Questo è il primo tentativo di fare soldi che fa Snapchat e ancora non si sa se andrà bene vista la natura dell’app, che è diversa dai social network come Facebook e Twitter (ma anche Instagram, che ha adottato lo stesso metodo di guadagno), essendo focalizzata quasi esclusivamente su una comunicazione di tipo privato tra utenti, che quindi potrebbero trovare particolarmente fastidiosa la presenza di annunci pubblicitari all’interno dell’app.

Leggi anche:  Gomorra 3, ecco come vederla su Android grazie a Sky Go

Già da tempo comunque si parlava della volontà di fare soldi di Snapchat, che ultimamente si è resa protagonista, suo malgrado di un enorme furto di foto private degli utenti, causato dal sito Snapsaved.com. Snapchat, dopo l’accaduto, sta cercando di riconquistare la fiducia degli utenti e per questo si preoccupa molto di quello che penseranno. Perciò ha chiarito: “Vogliamo vedere se siamo in grado di offrire un’esperienza che è divertente e informativa, il modo in cui gli annunci venivano usati, prima che arrivassero a diventare fastidiosi e mirati.” Anche se non è molto chiaro come potrebbe fare ad offrire annunci “informativi” che allo stesso tempo non siano “mirati.” Non ci resta quindi che aspettare e vedere come gestirà Snapchat questa nuova fonte di guadagno.

via