Dropbox: rubati 7 milioni di nomi utente e password

Dropbox, una delle più popolari piattaforme di cloud storage, ha ricevuto un grave attacco hacker che ha rubato nomi utente e password a ben 7 milioni di utenti.Dropbox è sicuramente uno dei software più ricercati di cloud storage che consente di immagazzinare i propri file e consultarli ovunque ma anch’esso non è esente dalle strategie scorrette di malintenzionati. Dopo l’attacco hacker a Snapchat che ha rubato 100000 foto agli utenti pubblicandole online, ora è il turno di Dropbox. Sembrerebbe che siano stati rubati ben 7 milioni di nomi utente e password.

Un portavoce di Dropbox dichiara:

Dropbox non è stato violato. I nomi utente e le password sono state purtroppo rubate da altri servizi e utilizzati in tentativi di accesso agli account Dropbox. Avevamo già rilevato questi attacchi e la stragrande maggioranza delle password erano scadute da tempo . Anche tutte le altre password rimanenti sono scadute”.

Dunque smentisce la violazione, sostenendo che i dati personali degli utenti siano stati rubati da altri servizi per compiere dei tentativi di accesso in Dropbox. Infine sembrerebbe che queste password siano scadute da tempo.

In ogni caso per tutelare la nostra privacy e i nostri dati è opportuno attivare la verifica in due passaggi, sia per Drop Box che in altri sistemi di storage, che è la combinazione tra una password e un codice di sicurezza costituito da sei cifre che viene inviato tramite sms ogni volta che si sta per effettuare il login. E’ un sistema di accesso un pò macchinoso ma molto più sicuro di quello tradizionale.

 

Dropbox download

[app]=com.dropbox.android&hl=it[/app]

 

[Via]