Lenovo Yoga 2 PRO: il nuovo tablet con proiettore incorporato

Lenovo Yoga 2 Pro è sicuramente il più interessante dei dispositivi presentati dall’azienda cinese nelle scorse ore, infatti il tablet è caratterizzato da alcune specifiche tecniche uniche. Tra queste spicca la presenza di un peculiare proiettore incorporato, per un’esperienza d’uso unica.

Lenovo Yoga 2 Pro è un tablet dotato di un grande schermo da 13.3 pollici con risoluzione 1440 x 2560 pixel, è alimentato da un processore Intel Atom Z3745 quad-core con velocità di clock a 1.86 GHz, 2 GB di RAM e 32 GB di memoria interna ulteriormente espandibili tramite il supporto per micro SD. Include inoltre una fotocamera posteriore da 8 megapixel stranamente posizionata sulla zona inferiore del tablet, mentre quella anteriore è da 1.6 megapixel; è presente un nuovo impianto audio marchiato JBL e durata della batteria garantita per 15 ore. Il dispositivo ha come sistema operativo Android 4.4 ed è dotato di una porta micro USB, un’uscita micro HDMI e di jack per le cuffie.

Il Lenovo Yoga 2 Pro ha inoltre una particolarità molto interessante, è caratterizzato da un proiettore Pico incorporato che consente di riprodurre le immagini su una parete fino a 50 pollici.

Leggi anche:  Moto X4 con 6GB di RAM non è un sogno: ora è ufficiale, ed ha Android Oreo

Passando al design, il device della nota compagnia cinese riprende la cerniera cilindrica sul fondo che include anche la batteria e il proiettore. È di dimensioni abbastanza grandi rispetto alla maggior parte dei tablet in circolazione ma potrebbe essere proprio questo un elemento di forza visto che i consumatori potrebbero essere interessati all’acquisto di un dispositivo con un ampio display.

Lenovo Yoga 2 PRO: il nuovo tablet con proiettore incorporato

Lenovo rilascerà nei negozi il Lenovo Yoga 2 PRO entro la fine di ottobre ad un prezzo di 500 dollari, ma se preferite tablet di dimensioni più contenute, l’azienda ha pensato anche a voi presentando due soluzioni da 8 e 10 pollici con risoluzione di 1920 x 1200 pixel e con sistema operativo Android 4.4 o Windows 8.1. La scelta insomma è ampia, sia come ampiezza dei pannelli che come piattaforme software installate.

[Via]