Xperia Z1

 

L’ Xperia Z1 è uno smartphone che Sony ha definito ‘waterproof’ (impermeabile) ma che a partire da adesso, è stato ribadito, potrà essere definito solo ‘resistente all’acqua‘.

Il polverone riguardo al Sony Xperia Z1 è stato sollevato in Sud Africa e la sentenza è stata fatta dalla Advertising Standards Authority (ASA) in Sud Africa dopo una denuncia da parte di una donna in possesso di tale smartphone. La donna ha denunciato il fatto che l’azienda produttrice usi dei messaggi fuorvianti per pubblicizzare il Sony Xperia Z1. Questo perchè “La parola ‘impermeabile’ in relazione a questo telefono deve essere ritirata”, ha affermato l’autorità nella sua sentenza emessa la settimana scorsa. La denuncia, secondo Xperia Blog, è stata pienamente accolta.

Cos’è successo al Sony Xperia Z1 della donna

La donna si lamentava che il suo smartphone Xperia Z1 aveva smesso di funzionare il giorno dopo averlo usato in acqua. Il fornitore di servizi ha rifiutato di riparare lo smartphone sostenendo che si trattava di un dispositivo “water resistant” (resistente all’acqua), e non “waterproof” (impermeabile).Tuttavia, Sony ha risposto dicendo che il Sony Xperia Z1 è davvero impermeabile. L’azienda giapponese ha sottolineato che le “porte non erano adeguatamente chiuse.”

L’autorità competente però non ha dato ragione a Sony ed ha emanato una sentenza molto chiara, che la vede colpevole di aver usato aggettivi inesatti per pubblicizzare il suo Sony Xperia Z1: “Il denunciante ha affermato, in sostanza, che la pubblicità è ingannevole in quanto implica che il dispositivo pubblicizzato sia impermeabile, mentre il dispositivo del denunciante ha smesso di funzionare il giorno dopo averlo usato in acqua. Il fornitore di servizi si è rifiutato di riparare il telefono, insistendo sul fatto che si tratta semplicemente di un dispositivo ‘resistente all’acqua’, e non ‘impermeabile’ come rivendicato. Sony invece non ha accettato di riparare il dispositivo difettoso, insistendo sul fatto che le porte non erano adeguatamente chiuse. Ma risulta difficile pensare che il denunciante, dopo aver pagato non poco questo telefono, avrebbe rischiato di danneggiare il dispositivo deliberatamente. Ha insistito infatti che le porte erano chiuse, come richiesto, ma il telefono ha smesso di funzionare.” 

La sentenza riguardo al Sony Xperia Z1

Di conseguenza il termine “impermeabile” in un contesto che sembra allinearsi con “resistente all’acqua” è fuorviante, e in violazione della clausola 4.2.1 della Sezione II del Codice.

  • La parola “waterproof” in relazione a questo telefono deve essere ritirata;
  • Il processo di ritiro della parola “waterproof” in relazione a questo telefono deve essere azionato con effetto immediato al ricevimento della sentenza;
  • Il ritiro della parola “waterproof” deve essere completato entro i termini stabiliti dalla clausola 15.3 del Manuale di procedura;
  • La parola “waterproof” non può essere usata in relazione a questo telefono in modo da suggerire qualcosa di diverso dalla capacità di resistere all’acqua.

via

Leggi anche:  Sony annuncia i nuovi Xperia XA2 e Xperia XA2 Ultra: tutte le novità