Samsung
Come ricordate, qualche tempo fa vi avevamo parlato di alcune indagini e denunce da parte di Nvidia per violazioni di brevetti da parte di Samsung, ovviamente, la cosa è andata avanti, guardiamo i dettagli!

Tutto partì con alcune denunce di Nvidia, la quale lamentava di come Samsung e Qualcomm, avrebbero violato alcuni suoi brevetti in merito a GPU e chip usati nella stragrande maggioranza dei devices prodotti dalla casa Coreana, ovviamente, tra Samsung e il suo fornitore sono partite accuse a vicenda, la cosa però non è passata inosservata e l’ITC ha deciso di iniziare con le indagini contro Samsung, la quale come sappiamo, in caso venga definita colpevole, rischierà di vedere devices del calibro di Note Edge, Galaxy Note4, Galaxy S5, e Galaxy S4 bannati dal mercato, in quanto hanno brevetti non validi e illegali, insomma, cosa non da poco considerando che si tratta di terminali con i quali Samsung punta a migliorare il suo mercato, oramai in crisi da diversi mesi, senza contare però, che Nvidia ha denunciato che gli stessi chip sono presenti anche su moltissimi tablet, quali il Galaxy Tab 2 e il Galaxy Note pro!

Leggi anche:  Samsung impazzisce e regala Galaxy S8 e il visore Gear VR a tutti i clienti

Ovviamente Nvidia non può che prendere con piacere la notizia, commentando la cosa positivamente, annunciando che ovviamente, fornirà il supporto alle indagini e ovviamente, tutti i dettagli in merito ai brevetti al fine di concludere la cosa nel migliore dei modi.
Staremo dunque a vedere, speriamo ovviamente, di non incappare in una nuova causa del calibro AppleVsSamsung!
[via]