potenza segnale wifi

 

Torniamo a parlare di wifi dopo aver visto qualche giorno fa la nostra guida su come rendere sicura la connessione wifi di casa, oggi vediamo come poter espandere il segnale wifi.

Sempre più case sono dotate di un router wifi a cui collegare i diversi dispositivi in nostro possesso, smartphone, tablet e pc solo per citarne alcuni. Proprio perché ci sono molti device che colleghiamo alla rete internet tramite wifi, non tutti si possono trovare nelle immediate vicinanze del router oppure è facile che il router wifi si trovi in una posizione sfavorevole alla diffusione del segnale o entrambe le cose.

Come aumentare la potenza del segnale wifi.

Oggi vedremo come potenziare il segnale wifi senza spendere un soldo, in modo davvero molto semplice e con quello che troviamo in casa anzi per essere più precisi in cucina. Si avete capito bene per poter aumentare il segnale della nostra rete wifi la prima cosa da fare è recarci in cucina e procurarci un bel foglio di alluminio.

Una volta procurato il foglio di allumini di una dimensione abbastanza grande da poterlo piegare in due dategli una forma curva, in pratica dovrete realizzare una sorta di antenna parabolica che va poi posizionata alle spalle del router in modo che possa riflettere il segnale dell’antenna consentendogli, così, di amplificarlo.

Una soluzione, come detto, molto semplice e anche economica che è anche molto efficace. Per verificare la validità di questo metodo vi basta allontanarvi dal modem in zone in cui di solito il segnale non arriva e vedrete che ora riuscirete tranquillamente a navigare. Ovviamente anche a questa soluzione c’è un limite di distanza dovuto in primis alla presenza delle pareti di casa.

Se avete un router attaccato alla muro potete rivestire uno scatolo di fogli di alluminio, praticare uno o due fori sullo scatolo e posizionarlo direttamente sull’antenna del modem.

Provate e poi fateci sapere se “l’antenna” realizzata con il foglio di alluminio è servita allo scopo. Per meglio comprendere come realizzarla vi lascio al video che lo mostra praticamente.

via