Z3
Sony Xperia Z3 compact

Sono disponibili finalmente anche per i dispositivi Sony Xperia Z3 e Z3 Compact i permessi di root e custom recovery. Nell’articolo seguente troverete tutte le informazioni utili a riguardo.

Anche gli ultimi dispositivi presentati da Sony, l‘Xperia Z3 e l’Xperia Z3 Compact, hanno ricevuto i permessi di root e le prime custom recovery grazie allo sviluppatore DooMLoRD.

Questi dispositivi hanno avuto un buon riscontro tra gli appassionati di tecnologia mobile. L’Xperia Z3 Compact soprattutto è stato elogiato parecchio perché si tratta di uno smartphone compatto ma dalle ottime caratteristiche.

Per avere tutto ciò dovrete avere innanzitutto una ROM Stock con il bootloader sbloccato. Occorrerà flashare un custom kernel e in tal modo si avrà accesso ad una recovery modificata ClockworkMod, più precisamente la versione (v6.0.4.7). Dopo che avrete fatto ciò se vorrete rootare il vostro dispositivo dovrete scaricare SuperSU, metterlo nella scheda SD e flasharlo tramite recovery.

Questi sono i passi principali da seguire ma consigliamo vivamente di riferirvi ai seguenti link che rimandano direttamente ad XDA per poter eseguire i passaggi correttamente passo per passo:

I dispositivi non sono ancora usciti nel mercato italiano e già si parla di sviluppo nel campo del modding. Sicuramente è una cosa positiva che andrà ad incidere positivamente sulle vendite di questi dispositivi pur essendo ottimi già di loro.

Leggi anche:  Samsung, pubblicate le stime per il Q4 2017

E voi cosa pensate di questi dispositivi Sony? Li acquisterete?

[Via]