smartphone

L’IFA di Berlino ci ha mostrato le novità di questi ultimi mesi del 2014 in ambito mobile e che vedremo in autunno nei negozi e sui siti di e-commerce.

Quali sono le “vere” novità mostrate a Berlino? In realtà non molte, quello che abbiamo visto sono i restyling e gli aggiornamenti dei dispositivi che sono sul mercato già da tempo come il Samsung Galaxy Note 4, il Sony Xperia Z3 e Z3 Compact, il più abbordabile ZTE Blade Vec 3G e 4G.

La vera sorpresa dell’IFA è stata il Galaxy Note Edge di Samsung che ha rappresentato qualcosa di diverso con il display touch che continua sul bordo destro del dispositivo, anche se poco adatto ai mancini, disponibile solo in alcuni mercati e in prevendita in Germania al prezzo folle di 1000€, ma siamo certi che qualcuno lo acquisterà.

Altra novità che vedremo nei prossimi mesi e in tempo per poterlo mettere sotto l’albero di Natale è il Galaxy Alpha, il primo dispositivo in metallo (almeno parzialmente) realizzato dalla casa coreana Samsung che in tanti aspettavano e che forse non ha convinto totalmente per le sue caratteristiche più tendenti verso la concorrenza che tipiche di un prodotto Android top di gamma visto il prezzo di vendita nel nostro paese di 599€.

Motorola ha presentato le versioni rinnovate del modello più economico Moto G e di quello che è il suo top di gamma Moto X con cover che possono essere anche in pelle e legno. Dispositivi dai prezzi accessibili e dall’ottima fattura che offrono un’esperienza di Android puro o quasi. Possiamo dire che probabilmente sono i device che offrono il miglior rapporto qualità/prezzo.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S8: negli USA è lo smartphone più richiesto per il Natale

Da questo elenco non possiamo esimerci dall’annoverare anche i due nuovi iPhone presentati da pochissimi giorni e già in prevendita in alcuni mercati dove è stato un vero e proprio boom con slittamento delle consegne di oltre un mese. Ancora una volta i prezzi e le caratteristiche, vecchie di due anni, dell’iPhone 6 e iPhone 6 Plus non hanno scoraggiato gli amanti del marchio californiano. Di certo anche gli italiani non saranno da meno e ci aspettiamo le solite file davanti agli Apple Store per essere tra i primi a provare i nuovi melafonini con display maggiorati e che fanno l’occhiolino agli smartphone Android, almeno anche loro avranno un assaggio di cosa sia utilizzare uno smartphone Android anche se solo in relazione al display.

All’IFA sono stati anche presentati diversi smartphone con sistema operativo WindowsPhone che proprio in Italia trovano i loro più accaniti estimatori, probabilmente per la loro semplicità di utilizzo e per lo storico marchio Nokia che ha ancora il suo effetto anche se Windows ha intenzione di eliminarlo. Ovviamente Windowsphone non è solo Nokia, basti pensare all’HTC One in versione Redmond OS che per ora è stato commercializzato solo negli USA.

Quale smartphone vi piacerebbe trovare sotto l’albero?