galaxy tab s

Ci sono tonnellate di tablet Android sul mercato ma non tutti hanno caratteristiche tali da poter affrontare concorrenti del calibro dell’iPad di Apple.

Tra i concorrenti diretti dell’iPad vi è sicuramente il nuovo nato in casa Samsung, il Galaxy Tab S, che è tra i migliori tablet Android che si possano acquistare.

Oltre al design super-sottile e al bellissimo schermo Super AMOLED, i Galaxy Tab S sono dotati di alcune caratteristiche software che ti permettono di fare più di quello che si può con un iPad.

Ecco un rapido sguardo sulle otto cose che puoi fare con un tablet Galaxy Tab S e che non puoi fare con un iPad:

1. Effettuare pagamenti e aprire applicazioni utilizzando le impronte digitali.

Sia il Galaxy Tab S 8.4 che il Tab S 10.5 sono dotati di un sensore di impronte digitali incorporato nel tasto home. Dal momento che Samsung ha stretto una partnership con PayPal, è possibile utilizzare le impronte digitali per verificare gli acquisti invece di digitare una password.

2. Eseguire più di un app side-by-side.

Grazie alla modalità Multi Window, è possibile aprire due applicazioni ed eseguire una accanto all’altra sul display.

3. Controlla il tuo smartphone Samsung

SideSync di Samsung,permette di controllare il telefono dal Galaxy Tab S, funziona solo se si dispone di un Galaxy S4, S5 o Galaxy Note 3.

La funzione è progettata per rendere più semplice trasferire i file tra il telefono e il tablet, ma è anche possibile utilizzare il tablet per effettuare o rispondere alle chiamate telefoniche.

Effettuare chiamate dal tablet è abbastanza ridicolo, ma l’idea di fondo è che se il telefono è in un’altra stanza, è possibile rispondere immediatamente alla chiamata, senza dover correre per farlo.

4. Controlla il tuo PC da remoto.

Dopo il login con il tuo account Samsung e dopo aver installato l’applicazione Remote PC sul computer, è possibile controllare il PC utilizzando il Galaxy Tab S. Questo significa che è possibile accedere ai file memorizzati sul computer direttamente dal tablet.

5. Il display del Galaxy Tab S ‘sa’ quello che stai facendo.

Samsung afferma che i suoi nuovi tablet della serie Galaxy Tab S possono regolare la gamma di colori, la nitidezza e il contrasto a seconda di come li si usa. Ad esempio, se si sta guardando un film e poi decidi di leggere un ebook, il tablet regolerà le impostazioni del display automaticamente.

6. Attiva modalità bambini quando i bambini usano Galaxy Tab S.

C’è una modalità bambini sul Samsung Galaxy Tab S che permette ai genitori di aggiungere ulteriori controlli, quando i loro figli utilizzano il tablet. Anche l’interfaccia è più kid-friendly dell’interfaccia utente Android.

7. Mettere in pausa automaticamente un video quando non lo stai guardando.

La funzione Smart Stay nella sezione Display dirà al Galaxy Tab S di mettere in pausa un video quando distogli lo sguardo dallo schermo. Questa funzione è stata introdotta lo scorso anno con il Galaxy S4.

8. Accesso ad una serie di impostazioni con uno swype verso il basso.

Il Software Samsung offre molte opzioni nelle Impostazioni rapide, il che significa che è possibile regolare la luminosità dello schermo e attivare o disattivare il Bluetooth tra le altre cose. Apple offre impostazioni simili scorrendo dalla parte inferiore dello schermo (opzione presa a pieni mani da Android), ma Samsung offre più opzioni.

via