samsung galaxy note 4

Per tutti gli amici di TecnoAndroid: il prossimo phablet Samsung Galaxy Note 4 molto probabilmente avrà un lettore di impronte digitali con nuove funzioni rispetto ad un Galaxy S5. Scopriamo quali!

Sin dall’inizio del mese, abbiamo esclusivamente rivelato dettagli sul Samsung Galaxy Note 4 riguardanti il pulsante Side Touch, il sensore UV per i raggi ultravioletti e lo stabilizzatore ottico della fotocamera.

Ma quest’oggi ci soffermeremo su un nuovo ed interessante dettaglio del prossimo phablet di punta Samsung che, il noto sito ‘sammobile.com’, è stato in grado di fornire. Tale dettaglio come già ribadito riguarda nuove funzioni del lettore di impronte digitali.

Malgrado il sensore utilizzato è lo stesso presente nel Samsung Galaxy S5 ossia il ‘Synaptics Natural ID’, dove l’utente striscia il dito dall’alto verso il basso, adesso con la nuova tecnologia ‘LiveFlex’ il sensore sarà notevolmente più preciso perché l’aerea sensibile al rilevamento dell’impronta digitale tende ad aumentare.

samsung galaxy note 4

 

Samsung utilizza questa tecnologia per dividere il sensore di impronte digitali in due parti, una parte è incorporata nel tasto ‘Home’, mentre l’altra parte accetta input dal display principale ‘touchscreen’ posto nella parte inferiore dello schermo, ed entrambi sono utilizzati simultaneamente per ottenere un ID caricato. Il sensore inoltre è compatibile con FIDO.

Altre nuove ed interessanti funzioni del lettore di impronte digitali riguardano il lato software. In aggiunta al blocco del display, all’accesso alla modalità privata con autenticazione delle impronte digitali, alla verifica dell’account Samsung e ai pagamenti PayPal, ecco introdotte nuove funzionalità:

–      Fingerprint shortcuts: consente all’utente di assegnare specifiche funzioni o applicazioni avviando direttamente dalla lockscreen;

–      Web sign-in: offre la possibilità di loggarsi a siti web senza dover inserire manualmente il nome utente e password.

Insomma se il 3 settembre 2014 all’evento IFA di Berlino il Samsung Galaxy Note 4 presenterà davvero tutte queste funzioni, bhé quest’ultimo verrà considerato un phablet davvero interessante e tutto da scoprire.

Voi cosa ne pensate?

FONTE