OnePlus One

Ogni dispositivo, appena lanciato sul mercato, presenta dei piccoli bug a livello software (si spera nessun problema hardware), che vengono poi fixati dal proprio OEM attraverso una serie di aggiornamenti software. Il OnePlus One non fa eccezione ed anch’esso presenta alcuni problemi, tra cui una scarsa esperienza tattile segnata da tocchi fantasma. A causa del bug, ogni volta che un utente digita rapidamente sulla tastiera (e non solo) del OnePlus One, il dispositivo registra uno swipe invece di più pressioni di tasti in breve tempo. Dunque, un bug molto fastidioso, soprattutto quando si è di fretta. All’inizio di questo mese, il team Cyanogen è riuscito ad individuare il problema ed ha iniziato a lavorare per risolverlo.

La buona notizia è che il team Cyanogen oggi ha inserito un touch panel firmware aggiornato nella repository della CM 11 per il OnePlus One, ed i primi rapporti ci suggeriscono che, oltre ad essere stato risolto il bug dei tocchi fantasmi, sia migliorata notevolmente la reattività del touchscreen. Il team sta cercando di rilasciare un aggiornamento OTA contenente tale bugfix, insieme ad altri, come quello relativo al battery drain introdotto con l’ aggiornamento ad Android 4.4.4.

Tuttavia, se non volete aspettare a lungo, potete flashare la prossima nightly della CyanogenMod 11 per il One, la quale includerà il touch firmware aggiornato.

[via]