Shazam

Shazam ha da poco ripristinato la funzione che permette di ascoltare i brani che sono stati trovati direttamente su Spotify. Scopriamo insieme tutti i dettagli nel seguente articolo.

Shazam, la celebre e popolare applicazione che permette di trovare il titolo di una canzone dopo aver ascoltato per un paio di secondi, ha ripristinato l’integrazione di Spotify per la riproduzione dei brani trovati.

Nell’ultimo aggiornamento, sia per Android che per iOS, Shazam ha introdotto nuovamente la possibilità di ascoltare le canzoni direttamente da Spotify, servizio , gratuito o no, di riproduzione musicale, dopo averlo rimosso dal Regno Unito, dal Messico e dal Brasile.

La rimozione dell’integrazione con Spotify dalla versione gratuita dell’applicazione era dovuta ad un accordo con Deezer, servizio rivale di Spotify. Al momento Shazam ha dichiarato che stava solamente provando i diversi servizi per sapere quali venivano usati di più da parte degli utenti.

Insieme all’integrazione di Spotify nel servizio offerto da Shazam tra i diversi servizi di streaming musicale, Shazam sta testando anche la funzione “Listen Now” con Beats Music sull’applicazione iOS.

Il binomio Shazam-Spotify pare molto utile e interessante in quanto con un solo tap è possibile riprodurre direttamente la canzone sull’applicazione di streaming musicale. Ovviamente ciò è possibile senza problemi se si ha un account Premium di Spotify altrimenti si potranno ascoltare i brani dello stesso artista ma solamente in modalità riproduzione casuale.

Vi lasciamo al link al Play Store per scaricare Shazam se ancora non lo avete, raggiungibile dal seguente badge.

 

get

 

 

 

E voi trovate utile l’aggiornamento di Shazam? Aspettiamo i vostri pareri.

[Via]