virus

Per tutti gli amici di TecnoAndroid: un virus proveniente dalla Cina pare abbia infettato ben 100.000 smartphone Android e questo è davvero un problema di sicurezza.

La polizia cinese ha arrestato uno studente di 19 anni di ingegneria informatica soprannominato “Li”, il quale è accusato di aver rilasciato un virus Android infettando ben 100.000 smartphone.

Il malware si propaga attraverso SMS, con un link per il download (dunque dovrete scaricarlo e installarlo voi). Una volta che il virus è sul vostro smartphone, invierà SMS ai primi 99 contatti della rubrica riproducendosi e successivamente vi chiederà di scaricare un link di download dannoso il quale poi leggerà i vostri SMS trasformando il dispositivo in un vero e proprio bot.

C’è comunque da dire che molti smartphone venduti in Cina non posseggono app di Google né dello scanner di malware di BigG. Il virus APK si presenta all’utente con una fasulla registrazione/schermata di accesso richiedendo username, password e numero di ID residente.

Fortunatamente per i 100.000 smartphone già infettati, l’autore del malware è stato arrestato circa 17 ore dopo che il virus avesse già infettato.

Il consiglio è dunque quello di scaricare app provenienti da app store conosciuti e affidabili come Google o Amazon.

FONTE