microsoft
Tutti noi conosciamo il project Ara di Google, il progetto fatto dalla compagnia per mappare l’ambiente ma non solo, e tutti noi conosciamo il Kinect, il device di casa Microsoft che traccia i movimenti del giocatore su Xbox 360 e Xbox One, vediamo quindi come è possibile trasformare uno smartphone in un device simile!

Il tutto arriva direttamente da Microsoft, la quale ovviamente impegnata come Google nel settore mobile, cerca di far evolvere i dispositivi, quindi come Google ha pensato bene di inventare questa nuova tecnologia che cerca di rendere qualsiasi smartphone o fotocamera, un dispositivo di tracciamento dei movimenti, insomma, un “Kinect a buon mercato”.
Ovviamente a differenza de Project Ara il tutto funziona in 3D, ma senza possibilità di riconoscere perfettamente la profondità o la distanza di un oggetto, solo poter controllare un determinato movimento, e il tutto è fatto tramite l’uso degli infrarossi e dei filtri per gli stessi che eliminano da un lato le frequenze inutili lasciando solo quelle necessarie a misurare distanza ed esaltare i contrasti, il lavoro grosso come potete immaginare, spetterà al software.
Il tutto è stato presentato nella sezione reserach di Microsoft, nella quale è presente un video, che verrà messo di seguito il quale ci mostrerà come è stata trasformata una banale webcam da pc in un Kinect a tutti gli effetti.
Nel video è possibile notare quello che sembra essere un device Android, quindi la ricerca probabilmente riguarderà un qualcosa di generico, non legato quindi solo al settore Microsoft, probabile una futura collaborazione con Google sotto questo aspetto? Non crediamo, ma mai dire mai, vi lasciamo al video! Diteci cosa ne pensate nei commenti!

[via]