Android-L-performance-1-640x346

Android L introduce al mondo la nuova interfaccia grafica “Material Design”,  ma la nuova release non è soltanto un lavoro di grafica ma ci sono tantissime altre migliorie, alcune rivolte ad un miglioramento anche sostanziale delle prestazioni generali.

Possiamo citarne tantissime tra le quasi 5000 API che sono state migliorate, ma la più incisiva sarà sicuramente l’utilizzo del nuovo compilatore ART per l’esecuzione delle applicazioni.  Fino ad oggi il motore principale era Dalvik, in grado di supportare l’esecuzione delle applicazioni a 32 bit mentre ART sarà in grado di supportare anche i 64 bit.

Siamo ancora in attesa di vedere i primi telefoni Android con un chip a 64-bit ma la buona notizia è che è possibile utilizzare questo nuovo compilatore anche sul vostro attuale dispositivo per avere già da subito alcuni miglioramenti di prestazioni di Android L.

Con questa mini-guida sarete in grado di ottenere le stesse performance di Android L sul vostro telefono con Android 4.4 Kit Kat e non sarà rivolto solo ai possessori di telefoni Nexus ma anche ad altri dispositivi di un certo calibro come: Samsung Galaxy S5, HTC One M8, LG G3,etc…

Come fare allora? Semplice andate nella sezione “impsotazioni”, scorrete la pagina fino a raggiungere il fondo, ora cliccate su “Info del telefono”. Ora dovremmo atitvare “Opzioni sviluppatore” cliccando 7 volte consecutive su “Numero build”, una volta attivato torniamo alla pagina precedente ed entriamo nella nuova sezione, appunto Opzioni sviluppatore. A questo punto cerchiamo la voce “Seleziona Runtime” e cambiamo Dalvik con ART. Il gioco è fatto. Enjoy!!!

Via