nexusae0_wm_V-Overall_thumb

Il più grande vantaggio (ma a volte la grande piaga) di Android è la possibilità di scelta. Sia per quanto riguarda gli smartphone che i tablet, le soluzioni sono quasi infinite ed in grado di soddisfare tutti. Concentriamoci sui tablet ed analizziamo quelli più adatti in base alle esigenze: studio, gaming, lavoro e mobilità. Qual è quello più adatto a voi?Studiare.
Gli studenti come me hanno spesso problemi di bilancio ed hanno bisogno di un tablet con una buona qualità ad un prezzo vantagioso. Inoltre, essendo utilizzato per studiare e quindi visualizzare libri di testo, deve possedere un display ad alta risoluzione.
Non dispiacerebbe nemmeno qualche features particolare, come una stilo e/o il supporto multi-window.
Partendo da queste necessità, abbiamo ristretto il campo.

La prima e più economica scelta potrebbe rivelarsi l’Asus Nexus 7 (2013). Leggero, veloce ed economico, con uno ottimo schermo e con aggiornamenti Android immediati. Purtroppo pecca di features e di hardware “extra”, anche se con un minimo di modding, qualche mancanza può essere coperta.

rp_nexus-7.jpg

La seconda scelta, comunque economica e secondo me, un po’ più adatta allo studio, risiede nell’LG GPad 8.3. Grazie al display un po’ più grande, al supporto multi-window e, perchè no, all’ottimo design in alluminio, il GPad è da considerarsi una valida alternativa e quindi, una prima scelta; specialmente se in offerta!

La terza scelta è decisamente più costosa ma, indubbiamente, la più vicina alle necessità di uno studente. Il Samsung Galaxy Note 10.1 (edizione 2014) offre schermo molto più grande, con una risoluzione più elevata e, facendo parte della famiglia Note, possiede l’S-Pen, ed i software dedicati, perfetti per prendere appunti e disegnare. Purtroppo il prezzo decisamente alto, pone questo fantastico tablet, come terza scelta.

Gaming.
I dispositivi sopracitati sono indubbiamente utili e potenti, adatti a diverse esigenze. Se però siete semplicemente interessati ad un dispositivo pensato proprio per il gaming, lEVGA Tegra Note 7 è il tablet che fa per voi. Offre prestazioni di gioco di fascia alta a un prezzo economico. Anche se non facilmente reperibile (se fortunati lo trovate su Amazon), con circa 200€ vi portate a casa un quad-core Tegra 4 con una GPU a 72 core.
Grazie agli altoparlanti frontali, alla comoda uscita HDMI ed al TegraZone app store (per i giochi Tegra ottimizzati), è il tablet definitivo per il gaming.

nvidia_tegra_note_7_back_view_closeup-630x472

Rimpiazzare un Laptop.
E’ quasi impossibile, per i più esigenti, rimpiazzare un PC con un tablet. Se proprio dobbiamo provarci, allora dobbiamo guardare solo un device: il Samsung Galaxy NotePro 12.2.
Con il suo enorme schermo da 12,2 pollici e le solite features Samsung (come multi-window ed S-Pen), è l’unica vera alternativa ad un PC.
Ovviamente anche le prestazioni sono top: con una CPU Qualcomm Snapdragon 800 e 3GB di RAM avrete a disposizione tutta la potenza necessaria.
Tutto questo ha un costo decisamente alto: circa 700€.

Mobilità.
Se avete la necessità di portare il tablet sempre con voi. Se avete bisogno di un buon comparto hardware per i vostri spostamenti continui, sento di potervi consigliare principalmente 2 tablet.
Il Sony Xperia Z2 Tablet è leggero, sottile e potente. E’ anche resistente ad acqua e polvere! E ‘praticamente il tablet perfetto per chi necessita di un mobilità e per chi è un po’ sbadato e versa il caffè sullo schermo.

Xperia-Z2-Tablet-Black
Concludiamo questa piccola chart con una “fascia” di dispositivi: la Samsung Galaxy Tab S lineup.
Esistono due varianti del Galaxy Tab S: una variante da 8,4 pollici ed una più grande da 10,5 pollici. Entrambi dispongono di ottimi display Super AMOLED, sono leggeri e sottili. Troviamo una maggiore “esperienza” nel comparto software con tutte le features di cui abbiamo già parlato (ma niente S-Pen).

Qual è il tablet più adatto alle vostre esigenze? E qual è invece il vostro preferito?

via