moment_sw
Come sappiamo, quando si parla di Wearable il design è fondamentale, lo ha dimostrato il Moto360 che con poche informazioni è riuscito ad avere una fama come pochi devices esistenti, vediamo però cosa ha preparato una startup!

L’idea è quella di mischiare insieme utilità, design ma soprattutto durata batteria, tre cose banali, ma attualmente non abbiamo visto nessun device sul mercato che sia in grado di farlo in modo efficiente.

Il progetto ambizioso è stato presentato da una startup che caricherà il primo prototipo su kickstarter per iniziare la raccolta fondi, ma perché è così innovativo?

Beh, Moment punta ad inserire una batteria curva e flessibile direttamente nel cinturino, aggiungendo al classico quadrante digitale, con display AMOLED in grado di far risparmiare moltissima batteria, che circonderà l’intera superfice esterna dello smartwatch, e le notifiche compariranno nella zona prescelta dall’utente in modo da garantire quel tocco di privacy in più.
Grazie ai due display AMOLED questo smartwatch avrà l’incredibile capacità di restare in stand-by per oltre un mese, dipenderà soprattutto dall’uso che ne facciamo, ma le promesse sono che con uso intenso dello stesso la carica non dovrebbe abbandonarci prima delle 3 settimane!
E non è tutto, lo smartwatch promette di far inserire all’utente (a sua discrezione) moduli supplementari, quali la fotocamera o altro che incrementeranno l’esperienza d’uso.
Insomma, lo smartwatch per eccellenza potrebbe arrivare presto!
Come detto prima è un prototipo e verrà presto pubblicato su kickstarter, l’obiettivo sarà quello di produrre circa 500 mila esemplari una volta raggiunti i 300 mila dollari di “prevendite”.
[via]