First-Ubuntu-Phones-Shown-by-Meizu-at-Mobile-Asia-Expo-and-They-Look-Stunning

 

Ha fatto finalmente la sua comparsa ufficiale il primo telefono Ubuntu, dotato del sistema operativo Ubuntu Touch, che è stato mostrato al Mobile Asia Expo in Cina.

Mark Shuttleworth, fondatore di Canonical, aveva già annunciato un paio di mesi fa che avrebbero collaborato con le due società Meizu e Bq per lanciare dei dispositivi Ubuntu sul mercato. E adesso pare ormai chiaro che sarà Meizu la prima azienda a farlo, anche se il telefono Ubuntu in questione (il Meizu MX3) non è ancora pronto per essere venduto. 

Canonical, già dall’inizio del 2013, aveva rivelato di essere al lavoro sullo sviluppo di Ubuntu per telefoni (Ubuntu Touch). A distanza di due anni, il primo telefono Ubuntu dovrebbero essere pronto per il lancio sul mercato, quindi entro la fine del 2014 o all’inizio del 2015. A differenza di altri sistemi operativi come Firefox OS, Ubuntu non farà affidamento troppo su applicazioni web e questo è uno dei motivi per cui Firefox OS è stato lanciato sul mercato più velocemente.

Ubuntu per telefoni è pensato per essere utilizzato su prodotti di fascia alta, come il Meizu MX3, un telefono davvero straordinario. Pare che anche Bq comunque abbia intenzione di seguire la stessa strada di Meizu, fornendo dispositivi di alta qualità supportati da un sistema operativo valido come Ubuntu.

via

Leggi anche:  Meizu, gli smartphone saranno nuovamente certificati Google