lg_g3_p91

Guardando la presentazione del nuovo LG G3 durante tutto l’evento la parola chiave che gli stessi dirigenti hanno enfatizzato è stata una : semplicità. Il nuovo device infatti è : “semplicemente reale, semplicemente sorprendente, semplicemente elegante”.LG sembra che abbia iniziato a ripercorrere quella che era,  ed è attualmente,  uno dei principi base che guida le attività aziendali alla Apple. Sulle orme dell’azienda di Cupertino, anche LG decide di proporre un dispositivo semplice, partendo dal presupposto che si riesce a migliorare l’esperienza d’utilizzo dei consumatori riducendo gli effort.

Lo stesso James Marshall, durante la presentazione , ha ripreso una delle citazioni che Steve Jobs amava di più :” La semplicità è la più alta sofisticazione” di Leonardo Da Vinci, e spiega che l’LG G3 nonostante sia espressione di innovazione e ricerca di avanzate tecnologie rimane comunque un dispositivo semplice.

Il top di gamma infatti , è stato progettato cercando di inserire il concetto di semplicità in ogni suo aspetto . Ritroviamo un’interfaccia molto intuitiva,una facile gestione delle notizie e delle varie applicazioni, così come la funzionalità di blocco schermo. In generale l’usability è stata migliorata cercando di offrire all’utente un’esperienza d’uso priva di sforzi cognitivi.

Leggi anche:  Apple reagisce alle critiche e prepara già il terreno per l'arrivo di iOS 11.1

L’obiettivo dell’azienda è stato lo stesso che la Apple si è posta fin dagli inizi della sua attività. Ogni prodotto doveva offrire dei benefici ai consumatori affinché gli stessi potessero essere indotti ad acquistarlo, e per fare ciò era necessario ridurre gli effort e conseguentemente incrementare il valore percepito dal cliente. Valore ottenuto dal rapporto tra benefici e costi sopportati non solo a livello materiale ma anche cognitivo.

Voi cosa pensate di questa nuova concezione di prodotto ?