LG_G3_500

E’ stato finalmente presentato il top di gamma per LG: LG G3. Dopo essere riuscita a creare un certo hype, nell’ultima settimana la casa coreana ha mostrato praticamente tutto, anche a causa di alcuni “errori non voluti”. Tralasciando tutto questo, vediamo cosa è stato detto e fatto durante la presentazione dell’LG G3.

Design

Confermato innanzitutto il corpo in metallo, particolarità che unita alla possibilità di rimuovere la scocca, rende LG forse unico nel suo genere (sicuramente unico tra i top di gamma). Presente inoltre, sempre nella parte posteriore, il sistema di ricarica wireless.
I bordi sono leggermente più stretti per garantire una migliore maneggevolezza e grip.

Punto di forza di LG G3 è sicuramente lo schermo: display da 5.5 pollici con risoluzione Quad HD, 2560×1440 pixel, con una densità di 538 ppi.

Disponibile in 5 colorazioni: Nero Metallizzato, Bianco Seta, Gold, Luna Viola, Rosso Borgogna.

Hardware

Partiamo subito dalle specifiche tecniche (variabili in base alla nazione di vendita):

– Chipset: Qualcomm Snapdragon 801 Quad-Core (fino a 2.5GHz)
– Display: 5.5 pollici Quad HD IPS (2560 x 1440, 538ppi)
– ROM: 16/32GB eMMC con slot microSD (max 128 GB)
– RAM: 2/3GB DDR3
– Camera posteriore: 13.0MP con OIS+ e Laser AutoFocus §
– Camera frontale 2.1MP
– Batteria: 3000 mAh (rimovibile)
– Sistema operativo: Android 4.4.2 KitKat
– Dimensioni: 146,3 x 74,6 x 8,9 millimetri
– Peso: 149g
– Rete: 4G / LTE / HSPA + 21 Mbps (3G)
– Connettività: Wi-Fi 802.11; Bluetooth intelligente Ready (Apt-X); NFC; SlimPort, A-GPS/Glonass, USB 2.0
– Altro: Tastiera intelligente, Notifiche Smart, Sblocco Knock, modalità Ospite.

LG ha minuziosamente curato tutti i vari aspetti del proprio top. Anche l’audio infatti, presenta un’eccezionale potenza ed una qualità forse mai raggiunte: lo speaker è da addirittura 1 Watt e propone la tecnologia Boost AMP che, teoricamente, garantisce bassi profondi e suono pulito senza aggiungere altri altoparlanti.

Aspetto fotografico che migliora sempre più. Oltre alla fotocamera da 13 MP è presente un sensore OIS+ Advance che garantisce una stabilità superiore, senza quindi nessun tremolio, ed un AutoFocus Laser per velocizzare la funzione di messa a fuoco in qualsiasi condizione, specialmente in quella notturna. Ultimo ma non per importanza, è stato inserito un doppio flashLED.
Questo posteriormente. A causa della mania dei “Selfie”, la fotocamera anteriore ha sempre più rilevanza; LG ha pensato quindi di introdurre una feature piuttosto interessante: attraverso il semplice movimento della mano è possibile scattare una foto da remoto. Sostanzialmente, vi basta poggiare il dispositivo in modo che riprenda voi ed il panorama alle vostre spalle e, muovendo la mano in un certo modo, LG G3 scatterà la foto dopo qualche secondo.
LG ha pensato anche ai video, migliorando decisamente la registrazione audio di quest’ultimi, eliminando il rumore esterno e concentrandosi sul suono vero e puro.

Software

E’ stata rivista l’interfaccia grafica aggiungendo icone più Flat ed alcune funzioni molto interessanti, oltre che esteticamente apprezzabili.

Leggi anche:  Google sta aggiungendo due nuovi link nella propria homepage

Le funzioni principali includono:
-Tastiera intelligente: la tecnologia Adaptive impara durante la digitazione e riduce gli errori di input fino al 75%. L’altezza della tastiera può essere regolata per adattarsi meglio alle mani dell’utente ed alla posizione dei pollici. Inoltre, è possibile personalizzare i tasti, impostando a piacere la posizione dei simboli più usati.
-Notifiche Smart: come un assistente personale, questa funzione introdotta da LG fornisce suggerimenti e raccomandazioni basate sul comportamento degli utenti, sui modelli di utilizzo del telefono e sulla posizione, offrendo così le informazioni quando necessario. Le notifiche Smart possono ricordare di una chiamata rifiutata in precedenza e chiedere se si desidera ri-chiamare quella persona, ad esempio. Ma ciò che distingue questo assistente dagli altri,  è la sua capacità di parlare più naturalmente. Ad esempio, invece di visualizzare la temperatura di oggi e le previsioni meteo, LG G3 dirà: ” Si consiglia di prendere un ombrello oggi. Questa sera pioverà.”
-Smart Security: per migliorare la sicurezza, LG ha puntato su alcune funzioni già presenti e su altre, totalmente nuove.
Knock Code è una rivisitazione del vecchio KnockON. Consente agli utenti di sbloccare il proprio dispositivo con una combinazione di punti a schermo spento. E’ comunque. possibile utilizzare il classico KnockON per riattivare lo schermo e visualizzare la lockscreen, senza entrare nel telefono.
Guest Mode vi consente di “prestare” il vostro dispositivo a colleghi ed amici, senza permettergli di entrare in alcune app pre-definite: messaggi, foto, Facebook e tutto ciò che volete sarà più sicuro.
Kill Switch fornisce ai proprietari di G3 la possibilità di disattivare i loro telefoni da remoto in caso di furto. E’ possibile anche elliminare ogni sorta d’informazione personale. Kill Switch include anche la scansione antivirus.

Accessori

QuickCircle Case: Disponibile in cinque colori, QuickCircle consente un accesso facile e veloce alle funzioni più utilizzate come chiamate, messaggi, musica e fotocamera, tutto dalla finestra esterna e senza aprire lo “sportello”. Saranno lanciate anche le classiche cover di protezione.
Infinim LG Tone (HBS-900): Sviluppato in collaborazione con Harman/Kardon, questo auricolare stereo Bluetooth garantisce un suono di qualità audio premium.
Caricabatterie Wireless

Tutte questi aspetti verranno approfonditi nei prossimi giorni in articoli più specifici.

Che ne pensate di LG G3? Vi piace? E’ il vero Top di gamma dell’anno? Fateci sapere la vostra nei commenti e sui Social Network!

UPDATE: LG G3 in Italia sarà disponibile nelle 3 colorazioni Nero, Bianco e Gold dalla fine di Giugno ad un prezzo da confermare che potrebbe essere sotto i 600€ nella versione da 16GB di ROM e 2GB di RAM, intorno ai 660€ per la versione da 32GB di ROM e 3GB di RAM.

 Articolo soggetto a modifiche…

via