TitCoins

TitCoins ha vinto, infatti, è da poco terminato il contest lanciato dal noto portale del porno, PornHub. Lo scopo del concorso era realizzare e lanciare dei contenuti creativi utilizzabili successivamente nella campagna pubblicitaria. A vincere il concorso è stata un’idea molto singolare: creare una valuta virtuale (come i Bitcoin) che permetta alle donne di pagare mostrando il seno! 

L’idea non è forse tra le più corrette ma, senza dubbio, è la più fantasiosa

Il concetto è molto semplice: il denaro acquista e poi perde valore, le curve valgono sempre di più.
Partendo da qui, PornHub dovrebbe creare queste moneta e, tramite una semplice app, permettere alle donne più disinibite di pagare mostrando il seno. Niente viso e tutto anonimo.

Nonostante non sia ancora disponibile (probabilmente non lo sarà mai), la possibilità di una tale “forma di pagamento” (mai la parola forma fu più adatta) del genere sta facendo discutere il web, come nei piani di PornHub.

E’ stato realizzato anche un video esplicativo in inglese, adatto anche ai meno poliglotti:

La solita strumentalizzazione del corpo femminile, o una sensazionale campagna pubblicitaria? Cosa ha scatenato in voi questa “moneta”?

via