samsung future

 

Samsung sembra abbia deciso di intraprendere la strada delle periferiche che sfruttano la realtà virtuale per contrastare gli Oculus Rift di Facebook o Project Morpheus di Sony.

Il gigante coreano dell’elettronica di consumo sta lavorando in modo molto intenso su una periferica che sfrutta la realtà virtuale sullo stile degli Oculus Rift, con l’intenzione di lanciarla sul mercato già quest’anno. Il dispositivo dovrebbe funzionare con dispositivi di fascia alta come Note 3 ed S5 ed essere sfruttato al massimo del suo potenziale con dispositivi Galaxy, smartphone e tablet, non ancora annunciati (Note 4?).

Lo schermo sarà OLED e la connessione con lo smartphone o il tablet sarà di tipo cablato o wireless, ancora non si hanno informazioni dettagliate su questo che è un punto cruciale per un dispositivo che utilizza la realtà virtuale.

Da persone vicine a Samsung arriva anche la notizia che il prezzo non dovrebbe essere molto alto anche se non mi aspetterei un prezzo economico, forse economico rispetto al tipo di prodotto in confronto alla concorrenza. Qualche giorno fa abbiamo parlato del Project Glass ma sembra che non si tratti di questo.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S8: riceve un nuovo premio come smartphone dell'anno

Questo è un dispositivo inteso per l’uso con i giochi. Che tipo di giochi? Giochi Android! Certo, ma quali? Questa è certamente la domanda. I giochi come Minecraft VR ancora non hanno una resa ottimale per quanto riguarda la giocabilità.

Per ora il dispositivo è ancora un mistero. La linea ufficiale dalla Corea è, “Samsung non commenta voci e speculazioni”. Quella della realtà virtuale è una via che viene presa sempre più dai colossi dell’elettronica e presto potremo effettivamente giocare in VR.

via