studio-session-024

Questa mattina a New York è stata annunciata la terza generazione dei tablet della serie Surface Pro. Vediamo quali sono le caratteristiche del nuovo dispositivo ibrido di Microsoft.

I famosi tablet Microsoft giungono alla terza serie, la linea lanciata nel 2012 dall’azienda statunitense da oggi avrà un uovo modello di punta.

Con uno spessore ridotto a 9,1 millimetri (dai 10,3 mm del predecessore) e una maggiore potenza del 10% grazie ad un processore intel Core I7, il Surface Pro 3 sarà il pc più potente e sottile mai creato da Microsoft.

Per quanto riguarda il display, l’ibrido dovrebbe essere dotato di un 12″ con un rapporto 3:2 invece del soliti 16:9, il tutto utilizzabile tramite penna o touch. Il peso dovrebbe essere intorno agli 800 grammi e il nuovo kickstand dovrebbe essere in grado di piegarsi fino a divenire orizzontale in modo da permettere alle persone vicine di godere di una visuale più confortevole, inoltre si potrà mettere il tablet ad una inclinazione di 150 gradi in modo d’agevolare l’uso della penna.

Leggi anche:  Windows 10 Redstone 4 sta arrivando per gli Insider nel Fast Ring

Come accessori da tavolo si potrà collegare il Surface ad una nuova dock station con supporto fino a risoluzioni 4K. Un’altra grande novità saranno le covers, il trackpads sportivo migliorato che secondo la società sarà il 68% più grande e con un attrito ridotto del 70% (questi sono solo numeri).

In passato, si pensava che Microsoft avrebbe rilasciato un dispositivo Surface più piccolo con il nome di Mini Surface, ma a quanto pare le voci si sono affievolite con il tempo.

Secondo Panos Panay della Microsoft “Questo è il tablet che può sostituire il tablet” ora non ci resta che attendere

Il prezzo di partenza sarà intorno ai 799$ mantenendo, come al solito per Microsoft, il prezzo elevato dovendo il Surface Pro rivolgersi ad un’utenza business.

Via