IMG_3280

Di cloni cinesi sul mercato ne troviamo veramente moltissimi; uno di questi è senza dubbio lo U-Smart S9500, il cosiddetto clone cinese del Samsung Galaxy S4. Con un ringraziamento speciale a KingShopItalia per averci fornito il prodotto, eccovi la nostra recensione completa dello U-Smart S9500.

Design

IMG_3287

Da un punto di vista puramente estetico, dobbiamo ammetterlo, lo U-Smart S9500 è veramente simile al Galaxy S4. Tralasciando qualsiasi informazione inerente la confezione di vendita (per il nostro unboxing cliccate qui), il dispositivo viene commercializzato con una smart cover molto interessante. Realizzata in gomma sulla parte anteriore ed in plastica posteriormente, la custodia permette di proteggere (con una chiusura “a libro”) il terminale, offrendo anche l’opportunità di leggere data/ora e relative notifiche attraverso il comodo sportellino, utile più che altro per accedere alle informazioni senza dover continuare ad accendere/spegnere il display.

Parallelamente, il clone cinese del Galaxy S4 presenta dimensioni nella media: 142 x 72 x 10 millimetri ed un peso di 168 grammi (batteria inclusa). Sulla parte anteriore troviamo il pulsante fisico, con al fianco i due soft-touch, fotocamera secondaria, sensore di luminosità e sensore di prossimità. Viceversa, posteriormente, sulla cover completamente in plastica (lucida), troviamo la fotocamera principale, il flash led e l’altoparlante per la riproduzione audio. Gli altri pulsanti sono stati posizionati sui lati.

Esteticamente, come potete voi stessi notare, la somiglianza è veramente elevata, se non fosse per piccolissimi dettagli, potrebbero benissimo ingannarci e fingere che sia un vero e proprio Galaxy S4.

Fotocamera

Se da un punto di vista estetico il terminale è veramente simile all’originale, eccovi la nota più dolente: la fotocamera. Di base lo U-Smart integra degli ottimi componenti: 13 megapixel posteriore e 5 megapixel anteriore. Sulla carta il risultato dovrebbe essere più che ottimo, ma nella realtà non è così. Dai test effettuati abbiamo potuto osservare una qualità generale ben al di sotto della media, il terminale riesce a scattare buone istantanee in condizioni di grande luminosità, come ad esempio una giornata soleggiata, ma allo stesso tempo cade inevitabilmente nel momento in cui vi trovate in una zona d’ombra o leggermente in “controluce”.

Lo stesso discorso vale per la registrazione video o per i famosi “selfie” (gli scatti con la fotocamera anteriore); qualità sotto la media, non aspettatevi risultati troppo accattivanti, perché la qualità delle immagini potrà quasi essere paragonata, ad esempio, a quella di, alla meglio, di un Samsung Galaxy S2.

Hardware

IMG_3294

Lo U-Smart S9500 presenta un display da 5 pollici HD con risoluzione a 1280 x 720 pixel e 240dpi. Da un punto di vista tecnico dovrebbe essere un buon schermo, ma in pratica, esattamente come per la fotocamera, la qualità generale è piuttosto scarsa. Sicuramente il terminale risponderà perfettamente alle vostre sollecitazioni (per il touchscreen a volte dovrete premere con forza per poter ricevere risposta), ma i dettagli, la qualità dei colori e altro, non sono assolutamente perfette.

Il processore è un MediaTek MT6582 quad-core con frequenza di clock a 1,3 GHz e GPU-Mali 450MP. La CPU installata è sicuramente buona, di certo non potrà essere utilizzata per giocare con gli ultimissimi titoli rilasciati sul Play Store (come Asphalt o quant’altro), ma saprà rispondere perfettamente se interpellata per l’esecuzione di applicazioni o di titoli “di basso livello”. Come potete osservare nel nostro video, la navigazione, l’avvio ed il muoversi nei menù è stato praticamente perfetto.

La grande caratteristica, che discosta lo U-Smart dal Galaxy S4, è l’essere Dual SIM. All’interno del terminale potrete installare due differenti SIM di altrettanti operatori telefonici; in particolare sarà possibile inserire due SIM di “grandi dimensioni”, quelle “vecchie” per intenderci. Dai nostri test abbiamo osservato una perfetta gestione delle card, sia nella navigazione, invio messaggi o chiamate.

Concludono le specifiche tecniche 1 GB di memoria RAM, tutte le connettività base (WiFi, GPS e Bluetooth) e una batteria rimovibile da 2’100 mAh.

Software

Il clone cinese del Galaxy S4 perenta sistema operativo Android 4.3, una delle più aggiornate versioni del sistema di casa Google. La personalizzazione software effettiva è veramente minima, sebbene la memoria interna sia di soli 4GB (espandibili tramite microSD fino a 32GB),  la quantità di GB a vostra disposizione sarà veramente esigua (circa 1,78GB per memorizzare tutti i dati). Oltre a questo troverete installate le Google Apps di base e nessun altro software.

Dai nostri test abbiamo potuto osservare che la durata della batteria (ricordiamo essere di 2’100 mAh e removibile) è stata più che soddisfacente. Per un utilizzo “normale” con connessione dati/WiFi sempre attivi, notifiche push attive, messaggistica istantanea e navigazione in rete, la durata complessiva è stata circa di un giorno e mezzo (15 ore effettive).

Conclusioni

IMG_3301

Lo U-Smart S9500 è un discreto dispositivo che presenta aspetti positivi:

  • Prezzo ridotto
  • Ottimo design
  • Buon processore

e moltissimi aspetti negativi:

  • Fotocamera non all’altezza
  • Display molto scarso
  • Quando effettuate una chiamata il dispositivo misteriosamente attiverà la modalità Aereo o disattiverà la chiamata, obbligandovi nuovamente a ristabilire la connessione.

In conclusione questo clone cinese lo consigliamo proprio solamente a coloro che sono alla ricerca di un dispositivo che possa ammaliare esteticamente, a discapito della funzionalità tecniche.

Il voto complessivo è 7; per chi fosse interessato, il terminale è acquistabile a questo indirizzo al prezzo di 170 euro circa.